L’iPhone 3GS ritorna incredibilmente sul mercato, ma solo in Corea del Sud

di Gio Tuzzi Commenta

Un dolce ricordo per i nostalgici dei primi iPhone, l’iPhone 3GS ritorna sul mercato a nove anni di distanza dal suo debutto, ma accadrà solo in Corea del Sud.

iPhone 3GS
iPhone 3GS

Notizia alquanto bizzarra arriva dalla Corea del Sud e riguarda un vecchio smartphone di casa Apple, l’ormai obsoleto iPhone 3GS. Un dispositivo che all’epoca ha fatto sicuramente il suo dovere ed è stato un buon successo per la casa di Cupertino, ma stiamo parlando di un modello del 2009 che incredibilmente ritornerà sul mercato. Non si tratta di una nuova variante, ma del modello originale di quegli anni e che una compagnia telefonica sudcoreana, la SK Telink, ha pensato di proporlo nuovamente sul mercato.

E’ infatti riuscita ad acquistare un buon numero di iPhone 3GS perfettamente funzionanti e nuovi di zecca, con le scatole originali ancora sigillate e complete dei vari accessori. Un ritorno al passato che per i più nostalgici può essere un dolce ricordo da riavere tra le mani, anche se la funzionalità di questo iPhone 3GS rimane alquanto limitata, insomma è aggiornato ad iOS 6 e non si ritrova con le novità degli ultimi anni.

E’ possibile quindi semplicemente effettuare telefonate, inviare sms, nulla di compatibile con le tecnologie del momento. L’operatore telefonico sudcoreano, proprio per le funzionalità basiche proposte da questo iPhone 3GS, ha deciso di venderlo ad un prezzo di circa 34 euro, quindi alquanto fattibile per chi semplicemente ama il mondo vintage.

E’ un po’ quanto proposto da Nokia con il ritorno del Nokia 3310, anche se in quest’ultimo caso il device è stato ricreato con un’estetica differente, ma fondamentalmente le funzioni sono rimaste quelle del modello precedente. Vedremo come reagiranno in Corea del Sud al ritorno sul mercato dell’iPhone 3GS, chissà che la SK Telink non ci abbia visto lungo e riuscirà ad avere un discreto successo. Al momento è impossibile che tale iniziativa venga attuata anche da altri operatori esteri.