L’app Activity per Apple Watch è nascosta in iOS 8.2

di Lorenzo Paletti Commenta

L'app Activity è nascosta in iOS 8.2. Dopo avere abbinato un Apple Watch al proprio iPhone, questa compare automaticamente. Ecco alcuni screenshot.

Activity-iOS-8.2-800x472-2

Apple Watch viene venduto non solo come un orologio, ma anche come un dispositivo in grado di tracciare le condizioni fisiche di chi lo indossa, misurandone il battito cardiaco e i movimenti nel corso di una giornata. Le funzioni salutari di Apple Watch sono tra quelle più sponsorizzate da Apple, e in queste ore lo sviluppatore Hamza Sood ha scoperto l’applicazione Activity nascosta in iOS 8.2.

iOS 8.2 è stato rilasciato da Apple lo scorso martedì, durante l’evento “Spring Forward” del 9 marzo. iOS 8.2 introduce una applicazione, Apple Watch, che permette di osservare i video di presentazione di Apple, di acquistare una app per il proprio Apple Watch e di abbinarne uno al proprio iPhone.

Dopo avere eseguito l’abbinamento, sulla Home di Apple Watch compare anche l’applicazione Activity, che Apple ha già rivelato (almeno parzialmente) attraverso il mini-sito dedicato ad Apple Watch su Apple.com.

L’applicazione consente di tenere traccia dei propri avanzamenti nei tre settori che Apple Watch consente di monitorare: il numero di minuti della giornata passati in piedi, il numero di passi eseguiti, e la durata e l’intensità di una attività fisica a propria scelta.

La prima scheda dell’applicazione, chiamata semplicemente History, permette di osservare l’evoluzione nel tempo dei propri avanzamenti. Così sarà possibile vedere come ci si è comportati nel corso di una giornata, di una settimana, di un mese o di un anno.

La seconda scheda, Achievements, traccia invece gli obiettivi raggiunti usando Apple Watch. La schermata non permette di scoprire quali sono questi obiettivi da raggiungere, ma mostra che ce ne sono almeno una dozzina da sbloccare.

Apple sta spingendo verso il settore fitness. Nonostante Apple Watch si limiti a raccogliere dati che diversi braccialetti già disponibili sul mercato sono in grado di misurare, Tim Cook ha confermato proprio nelle scorse ore durante una telefonata al programma Mad Money che Apple sta lavorando per venire incontro alle necessità di un settore, quello della salute, che mostra grandi potenzialità di sviluppo.

[via]