La svolta per gli Apple AirPods solo a partire dal 2020

di Gio Tuzzi Commenta

Utilissime anticipazioni a proposito di una svolta per gli Apple AirPods solo a partire dal 2020, secondo quanto emerso di recente in Italia

Apple AirPods
Apple AirPods

Ci apprestiamo a vivere alcune novità estremamente interessanti per tutti coloro che sono intenzionati ad acquistare AirPods nei prossimi anni. Secondo quanto affermato da una fonte attendibile come Ming-Chi Kuo, infatti, la vera svolta per il pubblico si avrà solo a partire dal 2020.

Particolarmente interessante sotto questo punto di vista analizzare più da vicino quanto dichiarato dallo stesso Ming-Chi Kuo, in attesa di scoprire le prossime mosse da parte di Apple con gli AirPods:

Attribuiamo la spettacolare crescita degli AirPods (14-16 milioni, 26-28 milioni, 50-55 milioni, 70-80 milioni e 100-110 milioni di unità rispettivamente nel 2017, 2018, 2018, 2019, 2020 e 2021) a:
1. Il modello aggiornato con supporto alla ricarica wireless che andrà a beneficio delle consegne col lancio del 2019
2. Il modello tutto nuovo che porterà gli utenti ad aggiornare abbandonando il vecchio modello nel primo trimestre del 2020
3. Un’esperienza innovativa
4. Altissima integrazione con iOS e Mac.
In sostanza, AirPods è l’accessorio Apple più popolare di sempre, e attualmente è il prodotto con l’accelerazione maggiore tra tutti i prodotti Apple.

Insomma, ci apprestiamo a vivere mesi pieni di rumors ed indiscrezioni per tutti coloro che sperano di mettere le mani nel più breve tempo possibile sui nuovi AirPods, secondo quanto emerso proprio in questi giorni per chi segue da vicino queste vicende in Italia.