iWatch: 199$, 65 milioni entro la fine del 2014, secondo un analista

di Lorenzo Paletti 4

13.02.21-Wearable

iWatch. È il secondo rumor più caldo di questo periodo (d’altro canto iPhone 5C è in arrivo) e non è ancora chiaro quali saranno le sue funzioni. Ora un analista sostiene che Cupertino potrebbe vendere qualcosa come 65 milioni di iWatch entro la fine del 2014, ad un prezzo di 199$ per unità.

È Wang Wanli di CIMB Securities Limited a parlare con il Commercial Times, spiegando che iWatch sarà lanciato sul mercato nella seconda metà del 2014. Wanli si aspetta che le spedizioni annuali raggiungano i 63,4 milioni di unità nel primo anno di disponibilità, vendendo quanto è riuscito a vendere iPad dal 2008 al 2010.

La maggior parte delle componenti sarà lavorata da Inventec, che Wanli sostiene dovrebbe ricevere un incremento del 60% degli ordini grazie ad Apple. Macotakara, che ha ripreso le previsioni dell’analista, prosegue sostenendo che iWatch sarà venduto in una fascia di prezzo compresa tra iPhone nano (149$) e iPod touch (229$), sostenendo che il prezzo ideale per un simile dispositivo sarebbe attorno ai 199 dollari.

Se Apple dovesse vendere veramente 60 milioni di iWatch nel suo primo anno di disponibilità, quadruplicherebbe le vendite di iPad nei suoi primi 12 mesi. Ovviamente, ad aiutare le vendite, potrebbe esserci il prezzo, che si prospetta inferiore a quello di iPad (499$).

Rumor delle ultime settimane hanno spiegato che Apple avrebbe rinviato il lancio di iWatch al 2014, mentre è possibile che il dispositivo, che dovrebbe montare un display da 1,5 o 2 pollici, sia sviluppato con in mente il riconoscimento di fattori biometrici come il battito del cuore. A confermare l’interesse di Apple nei confronti di un orologio ci sarebbero non solo le parole di Tim Cook, ma anche la registrazione del trademark iWatch a nome di Apple in paesi di tutto il mondo.

Di certo c’è che le previsioni dell’analista sono basate esclusivamente sullo studio del mercato, e potrebbero rivelarsi scorrette. Rimane anche da capire se sia possibile per Apple vendere un iWatch a 199$, considerato che il ben più semplice Nike FuleBand (il cui creatore lavora oggi a Cupertino) viene attualmente venduto a 130$.

[via]