iTunes è al capolinea, Apple punta su nuove app per Musica, Podcast e Tv

di Gio Tuzzi Commenta

Apple dice addio ad iTunes, pronte nuove applicazioni specifiche che andranno a separare i servizi in abbonamento che la mela morsicata propone per i suoi utenti

iTunes Connect
iTunes Connect

Andrà di scena tra poche ore la WWDC di Apple a San Francisco, evento dedicato principalmente ai vari sviluppatori con novità interessanti per servizi streaming e sistema operativi della mela morsicata. Stando agli ultimi codici sorgente dei sistemi iOS e macOS è praticamente certa la scomparsa di iTunes, il servizio in abbonamento che consente agli utenti Apple di poter scaricare musica, applicazioni e quant’altro.

Un vero e proprio store online nato ormai nel lontano 2001 che sembra essere arrivato al capolinea, vista insomma la quantità piuttosto vasta di servizi che Apple ha intenzione di affermare nel mondo dello streaming. Non è un caso che le varie pagine social dedicate proprio ad iTunes siano ormai state completamente ripulite da immagini e video, lasciando intendere come qualcosa di nuovo e diverso stia per arrivare in campo Apple. A quanto pare l’intenzione dell’azienda di Cupertino è quella di scorporare proprio i servizi di iTunes, proponendo nuove app a loro dedicate più nello specifico.

Nascerà infatti a quanto pare un’app dedicata esclusivamente alla Musica, una relativa al mondo dei Podcast ed infine quella riguardante alla TV. Sappiamo in quest’ultimo caso come Apple stia puntando su TV+, una piattaforma di contenuti streaming proprietaria, con nuovi canali tutti da gustare per il mondo dell’intrattenimento. Chiaramente però la curiosità maggiore per l’evento di quest’oggi riguarderà ciò che Apple proporrà con i nuovi aggiornamenti di iOS e macOS.

Le varie voci evidenziano la possibilità di poter assistere finalmente alla “dark mode” per gli iPhone, funzionalità ormai sempre più ricercata dagli utenti. A questo punto non ci resta che attendere qualche ora per poter scoprire tutte le novità relative al mondo streaming, ai sistema operativi di Apple ed alle varie applicazioni. Sicuramente parliamo di qualcosa di molto interessante che potrà migliorare l’esperienza utente.