Intervista all’inventore di Liquidmetal

di Gospel Quaggia 8

Leander Kahney di Cult of Mac ha avuto la fortuna (e la bravura) di intervistare uno degli inventori di Liquidmetal, la lega metallica “amorfa” sviluppata da Liquidmetal Technologies, con la quale Apple ha appena stretto un accordo in esclusiva.

Atakan Peker, questo il nome del co-inventore della lega metallica, sostiene che potrebbe essere un ottimo materiale per progettare e realizzare un’antenna per iPhone che sostituisca l’attuale, visti i problemi causati, reali o d’immagine che siano.

Peker è entusiasta della collaborazione tra Apple e Liquidmetal perché, anche se ora è direttore del dipartimento per i materiali avanzati all’università di Washington State, ha lavorato per Liquidmetal dal 1993 al 2006 ed è un grande fan di Apple e dei Mac.

Sostiene inoltre di aver riconosciuto la “sua” lega in un prodotto Apple acquistato di recente, precisando però che non è presente nella versione europea dello stesso. Kahney mette in palio un Magic Trackpad per chi indovinerà il prodotto, che svelerà soltanto lunedì prossimo. Se voleva incuriosirci, c’è riuscito alla perfezione.

Delle caratteristiche di queste leghe metalliche “amorfe” abbiamo già parlato e se da parte di Apple tutto tace in merito agli eventuali utilizzi, lo stesso Peker non osa immaginare quello che potrebbe fare la creatività di Jony Ive con un materiale del genere.

Pur avendo studiato per anni tali materiali infatti, sostiene che si sappia ancora troppo poco in merito e che Apple potrebbe dare la giusta spinta per estendere la ricerca.

Gli utilizzi sono tra i più svariati: un case che sia anche un’antenna, per esempio o l’adozione di forme particolari e al momento impossibili con gli attuali materiali a disposizione.

Insomma, la sensazione è che ne vedremo sicuramente delle belle, in tutti i sensi.

[via | Cult Of Mac]