Guerra totale tra Apple e le app piratate da questo momento

di Gio Tuzzi Commenta

Dettagli sulla disputa tra Apple e le app piratate da questo momento, grazie alla presa di posizione del produttore americano

Bisogna analizzare bene la situazione riguardante le app piratate, secondo alcune indicazioni che giungono direttamente dal mondo Apple. Il colosso di Cupertino, infatti, si è schierato pubblicamente contro queste applicazioni che tra le altre cose mettono a rischio la sicurezza degli utenti e dei prodotti lanciati sul mercato dalla mela morsicata.

Giunti a questo punto occorre ricordare a tutti per quale motivo ci sia una tale repulsione per le app piratate, secondo le informazioni raccolte in questi giorni attorno all’orbita Apple:

    • 1. Questo tipo di servizio non è ufficiale, e può esistere solo forzando le regole dei certificati Enterprise. Il che implica che Apple può revocare il certificato e smantellare tutto in un istante. E infatti questo è quel che è accaduto nelle scorse ore. Fine della pacchia.
    • 2. Gli utenti stanno installando certificati di entità di cui non sanno nulla, autorizzando costoro a fare qualunque cosa sui propri dispositivi, sui propri dati. Privacy letteralmente buttata nel wc.
    • 3. Non c’è modo di sapere che cosa faccia un’app modificata; senza il controllo a monte di Cupertino, in pratica, è un atto di fede.

Insomma, fate molta attenzione alle app piratate, in quanto Apple ha dichiarato apertamente guerra a queste pratiche come avrete notato nelle ultime ore.