Google Maps: presto la navigazione turn-by-turn offline anche su iPhone

di Lorenzo Paletti Commenta

Presto anche su iOS la navigazione turn-by-turn di Google Maps introdotta in queste ore su Android. In questo modo sarà possibile scaricare una porzione di mappa con tutti i dettagli sui luoghi d'interesse e le indicazioni stradali.

Offline-Maps-Google

Google aveva annunciato durante la sua conferenza, la Google I/O, che avrebbe presto introdotto il supporto alle mappe offline con navigazione turn-by-turn su Android. L’aggiornamento a Google Maps per il sistema operativo di Google è arrivato in queste ore, ma la funzione sarà presto disponibile anche su iOS.

Con Google Maps per Android è ora possibile scaricare una porzione delle mappe di Google e ottenere indicazioni stradali in tempo reale anche quando non si è collegati alla rete (a patto di avere scaricato proprio la porzione di mappa necessaria). La funzione, che farà felici gli utenti che hanno problemi con il loro piano dati, arriverà presto anche nell’applicazione Google Maps per iOS.

Google Maps permetteva già di scaricare le mappe per la visualizzazione offline, ma non consentiva di effettuare un tragitto con navigazione in tempo reale sulla zona scaricata senza una connessione alla rete. Questo aggiornamento permetterà invece di verificare orari di apertura, informazioni di contatto e voti per luoghi pubblici, e consentirà inoltre di ottenere indicazioni di navigazione in tempo reale.

Ora puoi scaricare un’area del mondo con il tuo telefono, e la prossima volta che ti trovi senza una connessione – sia che si tratti di una strada di campagna sia che sia in un parcheggio sotterraneo – Google Maps continuerà a funzionare normalmente. Prima potevi semplicemente visualizzare una mappa offline, ora puoi ottenere informazioni per la navigazione in tempo reale, cercare una destinazione specifica e trovare informazioni utili su posti, orari di apertura e informazioni di contatto.

[via]

Lorenzo Paletti

Fisico per professione, prestigiatore per passione, autore nel tempo libero. Gli piace parlare di sé in terza persona.