Google, ogni anno paga ad Apple 3 miliardi di dollari: ecco perché!

di Gio Tuzzi Commenta

Google Apple

Google versa nelle casse di Apple qualcosa come 3 miliardi di dollari all’anno per poter essere il motore di ricerca predefinito sia su iPad che su iPhone. Questa interessante e succosa novità arriva direttamente dal recentissimo report che è stato portato a termine da parte di Bernstein. Questo documento, infatti, ha approfondito alcune questioni riguardanti i rapporti tra il colosso di Mountain View e la casa di Cupertino. Si tratta di una collaborazione che chiaramente garantisce dei vantaggi reciproci dal punto di vista economico.

Google e un processo di maturazione legato all’ecosistema di servizi

E non si può certo rimanere sorpresi di fronte al fatto che Google abbia realizzato gran parte del suo processo di maturazione basandosi sull’ecosistema di servizi, mettendo come fulcro centrale il motore di ricerca. Chiaramente, la grande forza della proposta di Google è legata alla sua derivazione cross-platform. E soprattutto per via della compatibilità praticamente con la maggior parte delle piattaforme mobile e desktop.

Tre anni fa l’investimento era pari ad 1 miliardo di dollari

Si tratta di una caratteristica che su iOS è costata davvero mica male. Tre anni fa, l’intesa tra Apple e Google era stimata sulla base di 1 miliardi di dollari che finivano nelle casse di Cupertino. Ebbene, quest’anno tale cifra è stata moltiplicata per tre. Si tratta chiaramente di somme ingenti, ma anche di investimenti che trovano una giustificazione nel grande ritorno economico che è stato ottenuto da Google.