Confermato! Apple TV sarà il centro di controllo di HomeKit

di Lorenzo Paletti Commenta

Apple rilascia un documento in cui conferma che Apple TV sarà il centro di controllo dei dispositivi HomeKit. Forse vedremo la terza generazione di Apple TV il prossimo lunedì 8 giugno.

HomeKit-icon

Apple ha aggiunto un nuovo documento di supporto al suo sito che conferma come la Apple TV di terza generazione (o dispositivi successivi) possano essere utilizzati per controllare gli accessori HomeKit presenti in una casa e controllabili tramite iOS.

Dopo avere effettuato lo stesso accesso su Apple TV e su un dispositivo iOS, gli utenti possono comandare a Siri di accendere le luci, chiudere una serratura, alzare o abbassare un termostato, accendere o spegnere una presa elettrica e molto altro.

Il documento di Apple è comparso sul sito proprio nelle ore in cui i primi produttori di accessori mettono sul mercato i loro primi dispositivi. Lutron, iHome, Elgato, Insteon e Ecobee sono tra i primi ad avere accolto l’offerta di Apple di creare una casa che sia possibile controllare dal proprio telefono, ma durante la WWDC è possibile che altre aziende presentino le loro soluzioni.

È noto che Apple TV avrebbe svolto il ruolo di hub per tutti i dispositivi casalinghi HomeKit dallo scorso gennaio, quando durante la CES i produttori di accessori avevano fatto sapere che queste erano le specifiche indicate da Apple. Cupertino aveva anche inserito (in silenzio) il support ad HomeKit nell’aggiornamento 7.0 di Apple TV. Il documento appena pubblicato rappresenta però la prima vera conferma da parte di Apple.

Apple dovrebbe introdurre una nuova Apple TV con proecssore A8 durante l’evento di apertura della WWDC, il prossimo 8 giugno alle 19 (ora italiana). La nuova generazione di set-top box dovrebbe avere una maggiore memoria interna, ben superiore agli 8GB dell’attuale versione, e includere Siri. Questo permetterà agli utenti di controllare i propri dispositivi HomeKit con la voce anche da Apple TV.

L’evento potrà essere seguito in diretta sul sito di Apple o tramite una Apple TV.

[via]