Bertrand Serlet entra nel C.d.A. di Parallels

di Andrea "C. Miller" Nepori Commenta

Bertrand Serlet, Senior Vice President della divisione Software Engineering di Apple fino a marzo del 2011, è entrato a far parte del Consiglio Amministrazione di Parallels, la software house nota al grande pubblico per la sua suite di virtualizzazione Parallels Desktop. Lo ha fatto sapere l’azienda di Renton, Stato di Washington, con un comunicato ufficiale diffuso ieri.

Serlet svolgerà il ruolo di direttore non esecutivo e offrirà sostanzialmente la sua impareggiabile esperienza nel settore del software, maturata prima alla NeXT, dove ha contribuito alla nascita del sistema operativo NeXTSTEP e poi alla Apple, dove nel corso di 14 anni di onorato servizio ha guidato i team responsabili dello sviluppo di Mac OS X.

Il comunicato di Paralles riporta un commento di Bertrand Serlet sull’azienda:

“Con Parallels Desktop, Paralles è diventato uno sviluppatore chiave per Mac OS X e ho avuto modo di conoscere e apprezzare il team direzionale di Parallels. Ho scoperto anche il profondo legame fra Parallels e i sistemi Cloud, rappresentato dal loro ricco portfolio di prodotti. Non vedo l’ora di ricorrere alla mia esperienza maturata alla Apple per aiutare a dirigere Parallels mentre continua la sua impressionante traiettoria di crescita.”

L’interesse di Serlet all’ambito “cloud” è probabilmente motivato dal suo coinvolgimento con Upthere, una nuova startup da poco uscita dal cosiddetto “stealth mode” che opera in questo settore dall’importanza crescente, ma dei cui prodotti ancora non si sa nulla.

Nel comunicato non manca infine un commento del CEO di Parallels, Birger Steen, che tesse le lodi del nuovo membro del Consiglio di Amministrazione:

“Bertrand è un esempio di quella rara combinazione fra un visionario del software e un maestro dell’esecuzione. Siamo felicissimi di essere riusciti a portare la sua esperienza di livello globale alla Parallels mentre l’azienda prosegue nella sua veloce crescita ed espansione globale.”