Apple Watch, sarà PlayNitride ad occuparsi dei display MicroLED

di Gio Tuzzi Commenta

Apple ha stretto un nuovo contratto con l’azienda PlayNitride che si occuperà di realizzare display MicroLED per i prossimi Apple Watch.

Apple è stata sempre un’azienda pronta ad introdurre novità tecnologiche di alto livello per riuscire a conquistare la fiducia di più utenti ed anche con il nuovo Apple Watch ci sarà qualcosa di assolutamente nuovo e differente dai soliti standard. E’ già da qualche tempo che l’azienda di Cupertino sta pensando alla tecnologia dei display MicroLED da utilizzare proprio per il nuovo Apple Watch, in modo da renderlo unico nel suo settore.

Al momento lo smartwatch dell’azienda di Cupertino risulta essere il più venduto e siamo sicuri che con le interessanti novità in arrivo continuerà a primeggiare in questa classifica, riuscendo anche ad attirare i più scettici. Il mondo dei display è in costante evoluzione ed Apple non si accontenta certamente dei pannelli OLED, ma punta sulla tecnologia dei MicroLED per l’Apple Watch e chissà che non possa poi essere utilizzata anche per i prossimi iPhone.

Al momento l’azienda di Cupertino ha stretto un nuovo contratto con PlayNitride, azienda taiwanese che si occupa nel dettaglio dei PixelLED, ma che è pronta a soddisfare le esigenze di Apple in questa nuova tecnologia che riguarda il campo MicroLED. Sarà a quanto pare proprio PlayNitride a realizzare i vari pannelli MicroLED per il prossimo Apple Watch, il che comporterà numerosi vantaggi. Tale tecnologia infatti permetterà innanzitutto di creare display davvero sottilissimi, ma senza trascurare la luminosità che sarà eccezionale, riducendo anche il consumo energetico.

Insomma display sottili e potenti per garantire un utilizzo nettamente migliore del dispositivo. Bisogna ora capire quando arriverà sul mercato questo Apple Watch con pannelli in MicroLED, ma quasi sicuramente ci sarà da attendere almeno un anno.