Apple rilascia iOS 4.2 Golden Master agli sviluppatori

di Luca Iannario 3

Secondo quanto apprendiamo da AppleInsider, Apple ha da poco rilasciato agli sviluppatori la versione Golden Master di iOS 4.2 (build 8C134) che eseguirà su iPhone, iPad e iPod touch.

E’ possibile, quindi, pensare che il rilascio al grande pubblico non sia poi così lontano, soprattutto se si pensa che Steve Jobs, presentandolo a settembre, lo aveva previsto per il mese di novembre.

Da questo aggiornamento ci si aspetta nuove funzionalità, prima fra tutte AirPlay per lo streaming wireless di contenuti multimediali (audio, video, foto) verso la nuova Apple TV o altri dispositivi compatibili. Anche AirPrint, che permetterà di integrare le funzioni di stampa direttamente nel sistema operativo mobile, è molto attesa.

Dal punto di vista tecnico, il nuovo aggiornamento porterà il multitasking e le cartelle anche su iPad, così come la casella di posta unificata, i messaggi di posta organizzati per thread e la possibilità di aprire gli allegati con app di terze parti. Insieme al multitasking, iPad erediterà i controlli per la riproduzione musicale e per bloccare l’orientamento dello schermo, oltre ad uno slider per regolare facilmente la luminosità dello schermo.

Per chi ama i videogiochi, iOS 4.2 poterà Game Center (il game social network di Apple) anche su iPad; sul piano dell’accessibilità, il nuovo aggiornamento rafforzerà le funzionalità relative come il supporto a VoiceOver utilizzando una tastiera wireless e ad una vasta gamma di display braille. Solo per iPad, sarà possibile scegliere di aumentare le dimensioni dei caratteri (fino a 56 punti) nelle app Contatti, Mail, Messaggi e Note.

Sono stati apportati alcuni cambiamenti minori all’interfaccia di login di MobileMe. In attesa del rilascio di iOS 4.2, Apple ha notificato agli sviluppatori che ora possono “produrre, testare e compilare le [loro] app utilizzando iOS SDK 4.2 GM e successivamente inviarle per la revisione così da essere pronte quando iOS 4.2 sarà disponibile per gli utenti iPad, iPhone e iPod touch”.

[via]