Apple richiama alcuni adattatori a muro: rischi e dettagli sui modelli difettosi

di Luigi De Girolamo Commenta

Adattatori a muro Apple a quanto pare pericolosi per la sicurezza, almeno per quanto riguarda quelli che in questi mesi sono stati distribuiti in Paesi come Argentina, Australia, Brasile, Europa continentale, Nuova Zelanda e Corea del Sud

Adattatori a muro Apple
Adattatori a muro Apple

Notizia significativa quella trapelata oggi sul web per quanto riguarda il mondo Apple, con un riferimento solo parziale al mercato italiano. Nel corso delle ultime ore infatti, il colosso di Cupertino ha deciso di richiamare alcuni adattatori CA a spina a due poli, visto che in determinate circostanze potrebbero rappresentare un pericolo per la sicurezza degli utenti.

A tal proposito vi riportiamo uno stralcio della nota emersa dal sito ufficiale della mela morsicata:

“Apple ha annunciato oggi il richiamo volontario degli adattatori per la presa a muro CA destinati all’uso in Argentina, Australia, Brasile, Corea del Sud, Europa continentale e Nuova Zelanda. In rarissimi casi, gli adattatori Apple a due poli interessati potrebbero rompersi, dando origine a un potenziale rischio di shock elettrico se toccati. Questi adattatori a muro sono stati forniti dal 2003 al 2015 con i Mac e con alcuni dispositivi iOS; erano anche inclusi nel Kit adattatore internazionale Apple. Apple è a conoscenza di 12 casi al mondo”.

Occhio pertanto al raggio d’azione dei modelli difettosi, in virtù del fatto che Apple parla in modo esplicito di Argentina, Australia, Brasile, Europa continentale, Nuova Zelanda e Corea del Sud. Altro elemento da tenere bene a mente per quanto riguarda il target interessato dalla recente notizia, poi, si riferisce ai modelli compatibili con gli adattatori. A tal proposito Apple si è limitata a parlare di alcuni dispositivi Mac e iOS venduti tra il 2003 ed il 2015.

Arrivati a questo punto credo sia utile rimandarvi alla pagina web ufficiale che Apple ha reso disponibile in questi minuti alla propria utenza, in modo tale da portare avanti tutti gli accertamenti del caso.