Anche gli utenti iPhone segnalano la bufala 35 euro con bolletta Enel: cosa succede?

di Gio Tuzzi Commenta

In distribuzione anche su iPhone alcune segnalazioni in merito alla bufala 35 euro con bolletta Enel, con alcune precisazioni per non alimentare la confusione delle ultime ore

bufala 35 euro con bolletta Enel
bufala 35 euro con bolletta Enel

Ci sono delle importanti precisazioni da dover condividere in queste ore per quanto riguarda la bufala 35 euro con bolletta Enel, grazie anche all’approfondimento giunto in queste ore direttamente da KeyForWeb. La notizia sta girando mediante catena Whatsapp, giunta a quanto pare anche a bordo di diversi iPhone, ma pur trattandosi di una notizia falsa, va detto che il progetto di far risanare il debito originato dai morosi direttamente da coloro che hanno sempre pagato la bolletta Enel in effetti esiste. Diventa dunque fondamentale analizzare la questione più da vicino, smentendo il messaggio di cui tanto si parla.

A seguire possiamo analizzare più da vicino la bufala 35 euro con bolletta Enel, in quanto pur partendo da assunti reali, il messaggio Whatsapp in distribuzione anche su modelli iPhone evidentemente va un pochino oltre, se pensiamo che ad oggi nessuna fonte ufficiale ha parlato di cifre precise:

“Buonasera mi è appena arrivato questo SMS su WhatsApp:❌ FATE GIRARE! ❌ Nelle bolletta-luce dal prossimo aprile, ci saranno VERAMENTE dalle 30 alle 35€ in più (fonte ALTROCONSUMO Associazione Consumatori) per coprire i milioni di euro accumulati dai morosi (gente che non paga) NON DOBBIAMO PAGARE IN ATTESA DI DECISIONI DEL T.A.R …Io non le pago (ho già tolto la domiciliazione bancaria e pagherò la somma CHE MI SPETTA con un bollettino postale scritto a mano con l’importo decurtato della cifra che non mi spetta come da contratto) MA FUNZIONERÀ SOLO SE LO FAREMO IN TANTI. mi sembra il caso di collaborare con chi sta organizzato questa civile e giusta protesta… Che ne dici? ? ❌❌❌❌❌”.

Cosa fare qualora dovesse arrivarci un messaggio simile da Whatsapp? In primo luogo va informato il mittente che si tratta della bufala 35 euro con bolletta Enel, fermo restando che un fondo di verità c’è. Ad oggi, non abbiamo conferme sugli importi precisi.