AirPods di Apple, scarsa autonomia della batteria e possibile soluzione

di Gio Tuzzi Commenta

Continuano le segnalazioni per problemi alla batteria legati agli AirPods della casa di Cupertino, ecco semplici passaggi per tentare una prima risoluzione.

AirPods
AirPods

Diversi utenti stanno lamentando delle problematiche più o meno gravi riguardanti l’autonomia della batteria del case di ricarica e protezione degli AirPods, tant’è che è stata contattata in prima linea proprio l’azienda di Cupertino per richiedere assistenza o addirittura la sostituzione del dispositivo. Non è però solo il case a soffrire di questo bug, infatti gli stessi auricolari non permettono una durata soddisfacente per alcuni utenti, episodio che si verifica generalmente dopo mesi di utilizzo.

Questi problemi di autonomia delle mini batterie presenti all’interno degli AirPods possono però essere risolti, se non causati da altre problematiche più gravi, attraverso un semplice reset. Prima quindi di contattare l’assistenza Apple, è opportuno effettuare questo piccolo procedimento direttamente sul case degli AirPods, qualora la problematica non si risolvesse in questo modo, ecco che l’ultima spiaggia sarà proprio l’assistenza. Come si effettua quindi il reset/fix sulle Apple AirPods? Innanzitutto bisogna tenere premuto il pulsante setup per 15 secondi, fino a che la luce inizia a lampeggiare in arancione e poi diventare bianca.

Il secondo passaggio consiste nel ricollegare le cuffie ai dispositivi associati e poi monitorare il consumo della batteria del case. Un’altra soluzione alternativa può essere quella si dissociare gli auricolari dal proprio iPhone ed effettuare nuovamente l’associazione Bluetooth. Infine, come ultimissima spiaggia, si può provare un intero ciclo di scarica e carica degli AirPods.

Dopo aver provato tutte queste possibili soluzioni, se l’autonomia continuerà ad essere piuttosto scarsa, ecco che inevitabilmente il problema risulterà più grande e bisognerà contattare direttamente Apple probabilmente per la sostituzione del dispositivo se risulta essere ancora in garanzia. A questo punto sarebbe sicuramente più intelligente puntare direttamente sugli AirPods 2, gli auricolari wireless di ultima generazione dell’azienda di Cupertino che presentano delle novità tecnologiche in più rispetto al modello precedente.