Sblocco iPhone 2.0: WinPwn è arrivato! Pwnage Tool in italiano

di Michele Baratelli 15

Ieri è stata una giornata alquanto movimentata per quanto riguarda lo sblocco di iPhone 2.0: finalmente è arrivato WinPwn. Ora i nostri “cugini” che hanno Windows potranno sbloccare comodamente il loro iPhone Edge e portalo così alla versione 2.0 senza dover scomodare gli amici che hanno un Mac. Altra novità interessante è la localizzazione in italiano di Pwnage Tool per Mac: di questa cosa andiamo orgogliosi perché ad averla realizzata è un lettore affezionato di TAL. Dopo il salto maggiori dettagli.



È stata un’attesa minore di quanto anche noi di TAL potessimo immaginare: WinPwn, che ricordiamo essere stato rilasciato ieri 24/07/08, è finalmente disponibile. Questo tool, che ricalca graficamente il precedente, è ora in grado di rendere operativo un iPhone EDGE con il firmware 2.0 anche in ambiente Windows; inoltre è possibile fare Jailbreak di iPhone 3G e di iPod Touch, ma, come ribadito nei giorni precedenti, sconsigliamo tali procedure.


Attualmente WnPwn è in fase di test da parte nostra: lo stiamo provando su un PC Acer con Windowx XP SP3 e il processo di sblocco su iPhone EDGE sembra funzionare. Come al solito, lasciateci fare un po’ di test su vari iPhone e poi vi proporremo una guida “ragionata” come la precedente. Questa volta, non avendo per tempo “raccattato” vari iPhone, dovrete aspettare un pochino prima di avere una guida: se non siete sicuri di agire da soli, se vi fidate di chi testa più e più volte una guida, aspettate la guida di TAL. Nelle prossime ore, se non ci sono grossi intoppi, sarà pubblicata.


In effetti un intoppo c’è: sul portatile con Windows XP su cui stiamo conducendo le prove, Cydia non si installa correttamente. Poco male, dirà qualcuno: tanto finché non arriva Installer.App non serve a nulla. Questo è un pensiero poco veritiero perché nelle ultime ore iniziano a comparire iPhone Apps che erano presenti in Intaller.App, ma, aggiornate per la versione 2.0. Secondariamente, se Cydia non si installa correttamente, ci deve essere un problema di fondo: se tale problema affliggesse altre “parti” del telefono, sarebbe irresponsabile da parte nostra suggerirvi di usare winPwn.


Nelle prossima versione, che è lecito credere che sarà pronta in giornata, tale “bug”, sempre che di bug si tratti, verrà risolto. Per coloro che non hanno il tempo di aspettare, sappiate che il processo ricalca idealmente quello della versione 2.0, ma, con qualche accorgimento. Per chi avesse ancora problemi per la modalità DFU, suggeriamo questo video di Youtube.



Pwnage Tool in italiano: L’idea è di Andrea Corsini, lettore affezionato di TAL, che ieri nel pomeriggio mi ha segnalato questo suo lavoro: Andrea ha tradotto praticamente tutte le parti testuali, ad eccezione del disclaimer iniziale. Sua idea, lodevole, è quella di aiutare ancora di più gli utenti di iPhone a familiarizzare con Pwnage Tool: ora anche chi mastica poco l’inglese, oppure ha dubbi sui vari processi, potrà capire meglio ciò che sta per fare.


Abbiamo fatto uno sblocco di prova di un iPhone EDGE per controllare che non ci fossero brutte sorprese e, naturalmente, tutto ha funzionato a meraviglia. La localizzazione in italiano rende Pwnage Tool più facile ad essere utilizzato e ci permette di gustare anche la “Modalità Avanzata” con più cognizione di causa. Non ci resta che complimentarci ancora con Andrea: ora attendiamo presto altre chicche!


Per WinPwn, cliccate qui.
Per Pwnage Tool in italiano, cliccate qui.