Rivelate le caratteristiche del nuovo iPhone, o è solo fuffa?

di Andrea "C. Miller" Nepori 21

Cult of Mac e 9to5 Mac hanno ripreso nelle scorse ore un report diffuso da AppleiPhoneApps, un sito fino ad ora ben poco noto al grande pubblico, nel quale verrebbero rivelate nientemeno che le caratteristiche del nuovo iPhone che Apple si appresterà a lanciare. Lo diciamo subito, questa roba ha tutta l’aria della fuffa. E allora perché ne parliamo? Semplice. Perché fake o meno, la lista di caratteristiche diffusa dal sito contiene alcuni punti interessanti di cui discutere.

Ed ecco qui l’elenco delle caratteristiche del prossimo iPhone secondo il misterioso sito (che ovviamente sostiene di aver ricevuto le informazioni da una fonte sicura):

  • Due modelli da 32GB e 16GB di memoria
  • Prezzo in USA invariato rispetto al modello attuale
  • Fotocamera da 3.2 Megapixel
  • Registrazione ed editing video
  • Immagini e video inviabili via MMS (funzionalità già presente in iPhone OS 3.0)
  • Niente più banda metallica intorno al corpo del dispositivo
  • Schermo OLED
  • Batteria migliorata, durata di 1.5 volte rispetto all’attuale modello
  • Raddoppiata la RAM e la potenza del processore
  • Radio FM
  • Logo Apple illuminabile sul retro
  • Retro in gomma dura
  • Design più affusolato e glossy
  • Bussola incorporata (magnetometro)
  • Sistema combinato di GPS, Google Maps e bussola per geo-localizzazione e riconoscimento fotografico dei luoghi
  • Navigatore Turn by Turn
  • Disponibile il 17 luglio 2009

Si tratta di una bella lista zeppa di caratteristiche. Ce ne sono alcune decisamente plausibili ed altre già confermate indirettamente da ciò che gli sviluppatori hanno scovato in iPhone OS 3.0 Beta. Anche la data del lancio è piuttosto convincente: il 17 luglio è un venerdì ed anche l’anno scorso il lancio è avvenuto di venerdì.

Altri punti sono invece molto più zoppicanti. In particolar modo non ci convincono, e fanno pensare al fake, lo schermo OLED (da una parte è vero che ridurrebbe i consumi, ma dall’altra è pure vero che la produzione industriale non è a livelli tali da poter consentire ad Apple ordinativi su scala industriale), la radio FM (una tecnologia che Apple non ha mai implementato e non avrebbe molto senso inserire nella terza generazione del dispositivo) e il retro in gomma (non si ha notizia di collaborazioni segrete fra Apple e la Meliconi).

Voi che ne pensate? Sbizzarritevi nei commenti!

L’immagine d’apertura, ovviamente utilizzata a scopo ironico, è un concept sviluppato da Hartmut Esslinger per Apple nel 1983.