Kuo sicuro, gli iPhone 5G 2020 con supporto mmWave

di Giovanni Tripodi Commenta

Nuove indiscrezioni giungono dal web sugli iPhone 5G 2020, ossia i nuovi top di gamma targati Apple in arrivo entro settembre di quest’anno.

E’ come sempre l’analista Ming-Chi Kuo, molto vicino all’ambiente della mela morsicata, a dare qualche anticipazione interessante sui prossimi device dell’azienda di Cupertino, lasciando una speranza concreta di assistere a smartphone di assoluta qualità. Il punto centrale del discorso è focalizzato sul tipo di connettività che apparterrà a questi iPhone 5G 2020, perché come molti sapranno esiste una modalità molto più veloce che è stata identificata con la sigla mmWave.

iPhone 5G 2020

iPhone 5G 2020 con supporto mmWave già in produzione

Qualche giorno fa si pensava che i prossimi iPhone 5G 2020 potessero arrivare sul mercato con il supporto 6GHz, più lento del mmWave e che solo nel 2021 Apple avrebbe avuto modo di poter contare sulla tecnologia più rapida relativa a tale connettività 5G. Invece le parole di Ming-Chi Kuo lasciano ben sperare come Apple sia già pronta a puntare su iPhone 5G 2020 con supporto mmWave. Ovviamente i dispositivi leggermente più economici continueranno a puntare sulla vecchia connettività 5G con velocità 6GHz, mentre si avrà modo di poter sfruttare il 5G con supporto mmWave per i dispositivi più costosi e performanti targati Apple. In questo modo, stando a quanto riferito dall’analista Ming-Chi Kuo, Apple potrà accontentare un po’ tutti gli utenti che si ritroveranno a poter contare su iPhone 5G 2020 di qualsiasi tipo e prezzo.

Vendite rosee per gli iPhone 5G 2020 più economici

Inoltre, proprio i modelli che saranno più economici, potranno finalmente far registrare vendite nettamente superiori rispetto a quest’ultimo periodo. C’è insomma quel pizzico di novità che potrà attirare più utenti, ma allo stesso modo lasciare spazio anche a device con un costo più abbordabile. Non bisogna poi dimenticare come entro marzo 2020 si potrà puntare sull’iPhone economico, il successore dell’iPhone SE che avrà un design molto simile all’iPhone 8, ma si ritroverà con un settore hardware di tutto rispetto, vista la presenza del processore A13 Bionic. In questo caso la connettività sarà la semplice LTE, per gli iPhone 5G 2020 bisognerà attendere sempre la fine dell’estate. Al momento la produzione di tali dispositivi è perfettamente in tempo con le varie previsioni, non c’è alcun tipo di ritardo, quindi non ci saranno sicuramente sorprese negative per gli utenti.