iPhone5mod lancia Ex Hybrid Game Controller per iPhone 5

di Andrea "C. Miller" Nepori 2

Qualche giorno fa mi è capitato fra le mani un Blackberry Curve. Un “buon” dispositivo dalla concezione che sa di vecchio ma che tanti continuano a indicare come soluzione ottimale per chi scrive molto sul proprio smartphone.
Sarà che non ho mai sviluppato un particolare interesse per i Blackberry, ma continuo a non vedere questa presunta superiorità di una tastiera fisica su quella software dell’iPhone.


A giudicare dalla reazione iper-positiva ad un ritrovato come la tastiera/gamepad Bluetooth magnetica lanciata di recente da iPhone5Mod, però, in tanti continuano ad avere nostalgia dei tastini che fanno clicchete-clacchete.

Ex Hybrid Game Controller è il nome del prodotto. Il riferimento ai “game” è dovuto al fatto che il prodotto può essere utilizzato anche con un accessorio-controller, analogo alla tastiera.

Il sistema è semplice: c’è una cover da applicare all’iPhone 5 che incorpora alcuni magneti a cui si possono attaccare due “piattine” di alluminio. Una è la tastiera qwerty, l’altra invece il controller.
Entrambe sono estremamente sottili, per potere essere portate in giro senza troppo peso sull’iPhone.

Le due “piattine” si connettono all’iPhone tramite Bluetooth e si ricaricano con cavetto micro-USB. L’autonomia è di 40 ore.
Per il gamepad le limitazioni sono quelle tipiche dei prodotti di questo tipo, ovvero il supporto limitato a quei giochi che integrano l’SDK specifico.
La tastiera (il cui layout è americano) funziona invece con tutte le app che prevedono l’input testuale.

Di soluzioni analoghe a quella proposta da iPhone5mod ne abbiamo viste diverse in passato. In alcuni casi sono delle “cineserie” da pochi spiccioli, che non offrono un’esperienza d’uso davvero superiore. Dare un giudizio su questa proposta è prematuro, ma almeno la prima impressione suggerisce un prodotto leggermente più curato, non fosse altro per i materiali utilizzati.

Il prezzo è di 49,99$ e la si può ordinare da qui. Consigliato solo a chi davvero non riesce a dimenticare le tastiere fisiche e non ha mai fatto l’abitudine alla tastiera software dell’iPhone.
Intanto noi continuiamo a chiederci quanto potrà durare l’impresa commerciale di chi ha deciso di chiamarsi “iPhone5Mod” senza che gli avvocati di Cupertino mandino una letterina per dire due parole sull’uso improprio di un TM Apple.