iPhone SE 2, spunta un concept davvero molto bello

di Gio Tuzzi Commenta

E’ assodato che per marzo 2020 Apple mostrerà il nuovo iPhone SE 2, seppur vige ancora incertezza sul nome di tale dispositivo. Infatti le ultime supposizioni parlano di iPhone 9 come possibile erede dell’iPhone SE, ma finché non avremo maggiori conferme a riguardo continueremo a chiamarlo iPhone SE 2.

Al momento quindi è praticamente sicuro che Apple punterà su questo iPhone SE 2, rinnovando un device che era rimasto fin troppo da parte nei progetti dell’azienda di Cupertino, ma che non ha di certo sfigurato sul mercato. Le vendite dell’iPhone SE sono state piuttosto interessanti nel 2016, quando fu immesso sul mercato, poi non ha avuto chissà quali aggiornamenti e chiaramente gli utenti si sono spinti verso i classici top di gamma.

Il bellissimo concept dell’iPhone SE 2

Ora qualcosa di interessante si sta muovendo e vogliamo a tal proposito mostrarvi un bellissimo video concept riguardante proprio questo iPhone SE 2, ideato da ConceptsiPhone, ma che risulta essere alquanto lontano da ciò che Apple proporrà a marzo. Infatti le immagini mostrano un design molto simile all’iPhone 5, con un display ampio da 6,1 pollici e l’assenza del tasto Home, mentre il retro presenta una dual camera e sembra essere ripreso dall’iPhone 11. E’ stato immaginato quindi un iPhone SE 2 molto più moderno rispetto a quanto evidenziato fino ad ora dai vari rumors, ma quanto realizzato da ConceptsiPhone difficilmente potrà tramutarsi in realtà.

Come realmente sarà l’iPhone SE 2

Apple non ha intenzione di smuoversi dai 4,7 pollici per questo iPhone SE 2, è infatti pensato per coloro che non amano le forme ampie degli ultimi top di gamma, senza poi trascurare la presenza del tasto Home con il Touch ID. Il prezzo poi non dovrebbe superare i 400 dollari, ma ciò che potrà convincere gli utenti a puntare su questo iPhone SE 2 non sarà solo il costo. Apple infatti proporrà un comparto hardware molto più intrigante e potenziato, grazie alla presenza del processore A13 Bionic ed ai 3GB di RAM. Rispetto insomma all’iPhone SE, questo suo successore dovrebbe essere più intrigante dal punto di vista delle specifiche tecniche, seppur mantenendo un design alquanto retrò e senza stravolgere più di tanto il comparto fotografico. Il concept è sicuramente interessante, ma non si avvicina alla realtà dell’iPhone SE 2.