iPhone OS 3.0: sincronizzare le note

di Michele Baratelli 1

Come sottolineato in un articolo precedente, ogni nuovo firmware, oltre a novità avveniristiche che da sole valgono il prezzo del biglietto, ha l’obbligo morale di portare con sé un insieme di miglioramenti minori (talvolta quasi silenti) atti a rendere migliore l’esperienza dell’utente con il proprio device. Ecco svelata quella che sembra essere sempre più la filosofia di Apple ora che stiamo pian piano scoprendo le nuove features presenti nel recentissimo iPhone OS 3.0: tantissime nuove funzioni minori che, anche se prese singolarmente, possono valere più dell’introduzione del tethering oppure di quella degli MMS. Dopo la possibilità di proteggere con una password il backup del proprio iPhone in iTunes, oppure dopo la scoperta della nuova gestione dei link in Safari, ecco che con iPhone OS 3.0 è possibile sincronizzare le Note. È rimasta, però, qualche limitazione.

Quando Steve Jobs aveva mostrato il primo iPhone al Macworld 2007, dicendo al mondo che tutti i dati si sarebbero sincronizzati tramite iTunes, la “Sincronizzazione delle Note” era stato uno dei punti elencati su una diapositiva. Successivamente, sul fronte Mac, Apple rilasciava OS X 10.5 Leopard e il programma Mail (nuovo “gestore universale delle Note”) mostrava qualche “problemino di gioventù” a sincronizzare le Note con iPhone.

Tutto ciò, però, ha portato tutti noi a credere che il firmware 1.X avrebbe sicuramente permesso di sincronizzare le note tra iPhone e il proprio Mac. Quando però iPhone 1.X arrivò nel mese di giugno 2007 non fu possibile sincronizzare le Note come non lo è stato quando è arrivato iPhone 3G nello scorso Luglio.

Ora, nel 2009, il nuovo iPhone OS 3.0 mostra l’effettiva possibilità di sincronizzare le Note con il proprio Mac. Non è un caso (o un errore) aver ribadito nel corso del presente articolo che la possibilità di sincronizzare le Note avviene solo con il Mac (attraverso Mail).

Non è infatti attualmente disponibile per PC: sarebbe bello se, prima del lancio ufficiale del nuovo firmware, Apple espandesse la possibilità di sincronizzare le Note non solo a Windows Outlook ma anche ad Exchange e, perché no, addirittura a MobileMe.