iPhone: iChat ed MMS in arrivo?

di Emanuele L. Cavassa 4

iphone_ichat_22_04_20082.jpg
L’applicazione Sms su iPhone funziona e si presenta in modo simile ad iChat su Mac: il raggruppamento per conversazioni degli sms ricevuti ed inviati con un nostro contatto la fa apparire come una sorta di chat.


In molti avevano criticato la mancanza della possibilità di una chat vera, tant’è che nel mondo degli sviluppatori indipendenti erano sorte applicazioni per sopperire a questo problema.


La presentazione dell’SDK per iPhone, senza la possibilità di far girare le applicazioni di terze parti in background, aveva messo sull’allerta quanti speravano di “regolarizzare” l’iPhone jailbrakkato con l’uscita del firmware 2.0 e la possibilità dell’installazione nativa senza craccare il cellulare per farlo.


Ora viene alla luce un brevetto Apple che descrive un’applicazione di Instant Messaging per iPhone.
Ma non solo: il file depositato prevede la possibilità d’invio di MMS, anche se non viene mostrato nulla al di fuori del testo nelle immagini pubblicate.


Il file è stato reso pubblico a marzo dall’ufficio brevetti americano, ma era stato depositato ad agosto: significativi devono essere stati i feedback dei beta tester e degli early adopters rispetto alle funzionalità da aggiungere ed a quelle da modificare.


iphone_ichat_22_04_20081.jpg
Le immagini mostrano schermate di un’applicazione espressamente riferita come “Instant Messaging”, a volerla quindi distinguere drasticamente dagli SMS.
Rispetto a questi ultimi il concetto è molto simile, in particolare per quanto riguarda la schermata di sinistra: è esattamente il modo in cui si mandano gli sms con l’iPhone.


La schermata di destra invece presenta un campo di testo direttamente inserito nel “baloon” che si va ad inviare, con sotto il suggerimento di alcune parole che potrebbero essere usate.


Sempre identico all’attuale modo di gestire i messaggini è la schermata di selezione delle conversazioni con i contatti.


Considerando il periodo di riferimento (agosto scorso, ovvero 2 mesi dopo la messa in vendita del cellulare e 7 mesi dopo la sua presentazione) è possibile che con l’uscita della versione 2.0 del firmware arrivino davvero queste novità, che si sono sbrigati tanto in fretta a brevettare, ma solo dopo l’uscita del device.


Ancora pochi mesi e vedremo quali saranno davvero le modifiche e le aggiunte alle funzionalità del cellulare, anche nell’ottica delle richieste che sono giunte ad Apple, come per la nostra lettera.


Sperando, che con l’uscita del firmware nuovo, avvenga anche il miracolo dell’uscita ufficiale del melafonino in Italia!



[Via]

Commenti (4)

  1. io sono ansioso di farmi sbalordire dalla Apple!

  2. E sarebbe anche ora, soprattutto con l’arrivo in Italia, dove gli MMS sono molto più usati rispetto ad USA od altri paesi europei.

    Inoltre, è interessante il fatto che ci sia un’applicazione iChat proprietaria. Sarà forse un simpatico tentativo di vincolare l’utente, visto che l’SDK non supporta (guarda caso!) applicazioni in funzione in background?

    Nel frattempo mi tengo Fring, iChabber e compagnia bella sul mio iphone jailbreakkato. :)

    Saluti

  3. per la redazione: si potrebbe fare un articolo con una lista dei programmi meglio funzionanti su iphone/ipod touch?
    del tipo, sezione messaggistica, sezione browser, giochi svago e così via.
    sinceramente io la troverei molto utile!
    così magari se qualcuno ha un problema con alcuni di questi lo può segnalare e qualcuno può fornire la soluzione!
    vedete voi come prendere questo spunto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>