iPhone 5, clone cinese con Android identico all’originale

di Davide Leoni 16

ZPhone5Navigando in rete ci siamo imbattuti in questo ZPhone 5, a tutti gli effetti un clone cinese dell’iPhone 5 con una particolarità, ovvero quella di essere praticamente identico al vero melafonino. Mentre i cloni asiatici in tendono ad assomigliare vagamente al modello originale in questo caso ci troviamo di fronte ad un prodotto che sembra fatto con lo stesso stampo, almeno ad una prima occhiata.

Circa un anno fa qui su The Apple Lounge vi abbiamo mostrato un clone cinese dell’iPhone 4S di ottima fattura, ma qui signori miei siamo ben oltre, al limite della perfezione. Certo alcune differenze ci sono, ad esempio la fotocamera ed il flash appaiono leggermente diversi, ma per il resto possiamo notare che il taroccone ha persino la superfice specchiata.

Le specifiche tecniche sono piuttosto fumose, dal web apprendiamo che ZPhone 5 può contare su un processore Dual-Core da 1 GHZ con 1 GB di RAM e 16 GB di memoria interna, espandibile con schede esterne. Lo schermo è Multi-Touch con risoluzione 854×480, la fotocamera posteriore è da 8 Megapixel mentre quella anteriore da 1,3 MPX.

Addirittura ZPhone 5 supporta il connettore Lightning proprietario di Apple, anche se a dire il vero anche questo potrebbe essere stato clonato ma non abbiamo certezze in merito. Il sistema operativo installato è Android 4.0 con una interfaccia che ricalca esattamente quella di iOS 6, come dimostra anche questo video.

Che altro dire? Lo smartphone pesa 115 grammi (anche il peso è stato clonato?) ed è in vendita sul web ad un prezzo medio di 150 euro. Noi vi sconsigliamo di comprarlo e non perchè siamo fanboy Apple ma perchè con gli smartphone cinesi è sempre bene stare attenti, non di rado le batterie esplodono e non sempre le radiazioni emesse sono nella norma.