iPhone 4: AT&T e Best Buy sospendono i preordini, slittano le date di spedizione

di Andrea "C. Miller" Nepori Commenta

iPhone 4 è già un successo senza precedenti ancora prima del lancio. I preordini del dispositivo sono stati più di 600.000, ed Apple nello stesso comunicato in cui ha rivelato la cifra stratosferica si è scusata con i clienti per i problemi informatici che hanno complicato non poco la prenotazione del dispositivo. I server di Apple Store Online, come anche quelli di AT&T, non hanno retto lo tsunami di contatti e di operazioni contemporanee.

L’incredibile richiesta (e pensare che per ora iPhone 4 è disponibile solo in nero) ha già avuto anche un’altra conseguenza: riuscire a mettere le mani su un iPhone 4 il giorno del lancio sembra già essere diventata un’impresa impossibile. La data di spedizione per chi ordina da oggi negli U.S.A. è slittata al 14 luglio, mentre AT&T e Best Buy hanno bloccato la possibilità di pre-ordinare il dispositivo.

Nel Regno Unito e in Francia la data di spedizione indicata è ancora il 2 luglio (comunque già in ritardo rispetto al 24 giugno, giorno del lancio), ma non si sa quanto durerà questa indicazione. Si tratta in ogni caso di date di spedizioni stimate, e non di date di consegna. Ciò significa che l’iPhone 4 potrebbe arrivare nelle mani dei clienti ben oltre il 2 o il 14 luglio (negli Stati Uniti).

In Giappone il problema non si pone, perché il pre-ordine online sul sito di Apple non è proprio previsto e gli acquirenti nipponici hanno dovuto già fare lunghe code per poter prenotare il dispositivo presso i punti vendita di SoftBank. Allo stesso modo in Germania è previsto unicamente il ritiro presso uno dei tre Apple Store. Prepariamoci dunque a vedere lunghe code nei due paesi il 24 giugno, anche se non è da escludere che anche di fronte agli Apple Store statunitensi si formino file, visto che l’unica possibilità di acquistare un iPhone 4 in tempi brevi rimane l’appostamento preventivo di fronte ai punti vendita della Mela.

E noi? Questa richiesta oltre ogni aspettativa provocherà ritardi o slittamenti per i clienti italiani? Non voglio fare la Cassandra, ma se questo è l’andazzo, perché l’iPhone 4 possa arrivare entro luglio in Italia senza ritardi ci vorrà un piccolo miracolo. Anche perché, contemporaneamente, il lancio in luglio è previsto anche in Australia, Austria, Belgio, Canada, Danimarca, Finlandia, Hong Kong, Irlanda, Lussemburgo, Olanda, Norvegia, Nuova Zelanda, Singapore, Corea del Sud, Spagna, Svizzera e Svezia. Non dimentichiamo che è bastato molto meno perché il lancio dell’iPad in Italia e altri 8 paesi slittasse di un mese.