iPhone 3G in Francia: Orange perde l’esclusiva con Apple?

di Gabriele Contilli 3

Il Conseil de la Concurrence, l’equivalente del nostro antitrust, sta vagliando la denuncia avanzata da Bouygues Télécom, il terzo operatore francese di telefonia mobile, nei confronti di Apple ed Orange (il carrier francese che, al momento, possiede l’esclusiva su iPhone 3G).

La denuncia, risalente al 18 Settembre scorso, pone in evidenza che gli accordi tra Apple ed Orange pregiudicano la libera concorrenza, e il Conseil de la Concurrence sembrerebbe essere d’accordo.

Il Consiglio ha dichiarato che il contratto di esclusiva a favore di Orange, costituisce una minaccia reale e pone un ulteriore fattore di rigidità in un mercato che non brilla per competitività; i consumatori, inoltre, nel caso in cui vogliano cambiare operatore, devono subire spese aggiuntive, ingiuste e onerose.

Orange, dal canto suo, ha replicato che un’eventuale decisione del Consiglio in questa direzione, minaccerebbe gli sforzi compiuti finora nel tentativo di migliorare i servizi mobile in alta velocità in Francia. Con mal celata ironia, inoltre, Orange ha dichiarato di essere sorpresa nel venire a sapere che la denuncia sia stata avanzata da Bouygues, l’operatore telefonico al momento più indietro nella realizzazione di una propria rete 3G.

Per ora, il Conseil de la Concurrence non ha ancora preso una decisione definitiva, ma si è limitato a dettare delle misure protettive a sfavore di Orange: l’operatore telefonico, o meglio, France Telecom (proprietaria del marchio Orange) e Apple non possono stipulare accordi relativi a futuri modelli di iPhone, durante tutto il periodo in cui il Consiglio continuerà le sue indagini ed emetterà il verdetto definitivo (verosimilmente, quindi, non prima di un anno o più) e Apple deve concedere anche agli altri operatori francesi la possibilità di distribuire iPhone.

Se Bouygues Télécom riuscisse a spuntarla su Orange, a giovarne sarebbe anche SFR (il secondo carrier più importante in Francia); entrambi sperano di avviare la commercializzazione di iPhone 3G il più presto possibile.

A questo punto, qualora l’esempio Francese divenisse un precedente, rimane da chiedersi cosa accadrebbe in Italia se l’antitrust decidesse di rivedere l’accordo di esclusiva tra Apple, TIM e Vodafone: concedendo iPhone 3G anche a Wind e H3G, avremo qualche possibilità di intravedere tracce di libera concorrenza?

[Via|Tuaw, AppleInsider]