iPhone 13, spuntano nuovi rumors sulle specifiche tecniche

di Giovanni Tripodi Commenta

Spuntano nuovi rumors, provenienti da fonti abbastanza affidabili come i leaker Max Weinbach, riguardanti l’iPhone 13 o come molti hanno previsto, l’iPhone 12s.

La questione del nome sarà a quanto pare chiarita all’ultimo, quando sarà il momento di poter assistere a questa nuova gamma di flagship targata Apple, ma nel frattempo continuano ad emergere indiscrezioni interessanti a riguardo.

Schermo sempre attivo per l’iPhone 13 e non solo

Secondo il leaker Max Weinbach, che ha realizzato anche un video su come potrà essere questo iPhone 13, la parte interessante di tale dispositivo riguarderà lo schermo sempre attivo, quell’always-on che abbiamo già avuto modo di vedere sull’Apple Watch Series 6. Più nel dettaglio la schermata di blocco evidenzierà solo alcuni elementi come notifiche, orario e icona della batteria, ma non sarà del tutto illuminato se non su richiesta dell’utente. Le notifiche verrebbero visualizzate nella schermata di blocco utilizzando una barra e delle icone, con una luminosità più leggera.

Stando a quanto ipotizzato da Max Weinbach il design resterà pressoché il medesimo dell’iPhone 12, con giusto qualche accorgimento minimo, con la parte posteriore dell’iPhone 13 opaco nero completamente ridefinita e testurizzata, soluzione interessante per rendere il dispositivo meno scivoloso tra le mani. Weinbach conferma anche la scelta, da parte di Apple, di integrare sugli iPhone 13 un display a 120Hz con tecnologia ProMotion, come già abbiamo avuto modo di ammirare sull’iPad Pro. Attenzione poi all’utilizzo di magneti più potenti da parte dell’iPhone 13, Apple in questo modo renderà più salda l’integrazione con i MagSafe.

Miglioramenti al reparto fotografico

Qualche novità interessante riguarderà anche il comparto fotografico, vista l’aggiunta di una modalità di astrofotografia in grado di rendere le foto della luna e delle stelle assolutamente impeccabili. Non è un caso che si farà leva su un obiettivo ultra grandangolare nettamente migliorato, ma attenzione anche alla modalità Ritratto quando si gireranno dei video.

Con iPhone 13 sarà infatti possibile registrare video in modalità Ritratto e poter cambiare la profondità di campo in post produzione. Bisogna attendere fine settembre 2021 per scoprire la nuova gamma di iPhone 13, ma di certo queste indiscrezioni possono iniziare a delineare gli aspetti più interessanti che accompagneranno la nuova famiglia di smartphone targata Apple.

Max Weinbach ha voluto anche confermare l’arrivo degli AirTags per questo 2021, una sorta di portachiavi smart che finalmente potranno vedere la luce tra marzo e aprile. Si parla da tempo di tali accessori di stampa Apple, ma ora manca davvero poco al loro approdo sul mercato. Per quanto riguarda poi l’Apple Watch Series 7, Weinbach smentisce che sarà dotato del monitoraggio del glucosio.