iPhone 13 Pro e Pro Max, display OLED forniti esclusivamente da Samsung

di Giovanni Tripodi Commenta

E’ già tempo di pensare agli iPhone 13, la nuova serie di top di gamma dell’azienda di Cupertino che vedrà luce probabilmente entro il mese di settembre e sono giunte informazioni interessanti che riguardano principalmente gli iPhone 13 Pro e Pro Max, seppur al momento tali nomi non risultano essere ufficiali.

Ciò che distingueranno queste versioni Pro dagli altri due modelli di iPhone 13 sarà soprattutto l’utilizzo di un display OLED di tipo LTPO. Parliamo della tecnologia che è in grado di fornire per la prima i 120Hz sugli smartphone targati Apple.

display Oled

Samsung unica azienda fornitrice per i nuovi display OLED da 120Hz

Non è di certo la prima volta che sentiamo parlare di tale possibilità, ma sembrano esserci ormai pochi dubbi a riguardo, anche perché questo tipo di tecnologia può finalmente soddisfare i grandi volumi richiesti dalla produzione di massa degli iPhone.

Tra l’altro Apple sta già usando su altre tipologie di device pannelli di questo tipo, abbiamo infatti avuto l’Apple Watch Series 5 e 6 con questa tecnologia, ma c’è stato spazio anche per l’iPad Pro con schermi a 120Hz, seppur basati su tecnologia LCD IPS e non OLED. Ora, le ultime indiscrezioni, arrivano da TheElec e fanno leva principalmente sulla possibilità che sia solo Samsung a fornire i pannelli OLED da 120Hz diretti proprio agli iPhone 13 Pro e Pro Max, perché inizialmente saranno solo tali dispositivi Apple a poter usufruire di tale tecnologia.

Attesa per l’entrata in scena di LG

Samsung Display potrà quindi tranquillamente occuparsi dell’intera produzione, ma per il futuro entrerà in gioco anche LG. Al momento quest’ultima non potrà soddisfare le richieste di Apple almeno fino al 2022, dal prossimo anno invece le cose potranno cambiare, anche perché l’idea poi dell’azienda di Cupertino è di poter contare su display di questo tipo su tutte le varianti degli iPhone che arriveranno in commercio.

Per questo 2021 invece solo gli iPhone 13 Pro e Pro Max si ritroveranno con pannelli OLED di tipo LTPO, quindi non sarà assolutamente un problema per Samsung riuscire a coprire tutta produzione prevista da Apple. Tra l’altro, sempre stando alle ultime indiscrezioni provenienti da fonti vicino all’ambiente, per venire incontro alle richieste di Apple, pare che Samsung Display sposterà parte della produzione di pannelli OLED LTPO presso la sua linea A3 di Asan, dedicandole 60.000 dei 105.000 pannelli prodotti al mese.

Non ci resta a questo punto che attendere qualche informazioni ulteriore a riguardo, ma ormai i giochi sembrano essere fatti e solo nel 2022 Apple avrà modo di poter contare anche su LG nella fornitura di questi display di ultimissima generazione.