iPhone 13 con quattro modelli, fotocamera super per i Pro

di Giovanni Tripodi Commenta

Arrivano indiscrezioni dalla Cina e riguardano l’iPhone 13, la nuova famiglia di top di gamma che Apple dovrebbe presentare a settembre.

Non dovrebbero infatti esserci ritardi come accaduto nello scorso anno con gli iPhone 12, causa scoppio della pandemia, ma ormai tutte le aziende si sono adeguate nel poter gestire al meglio la diffusione del Covid-19. Misure di sicurezza, protocolli sempre più rigidi per continuare a lavorare nel migliore dei modi ed evitare di dover chiudere qualche stabilimento. E’ ciò che Apple sta facendo ormai da quasi un anno e per questo sulla famiglia degli iPhone 13 non dovrebbero esserci ritardi di produzione.

iPhone 13

Le certezze che riguardano l’iPhone 13

Stando a quanto rivelato dall’analista Ming-Chi Kuo, sempre molto attento e vicino all’ambiente Apple, anche per questa nuova gamma di smartphone della mela morsicata si punterà su quattro modelli. Non era in realtà scontato che si potesse continuare a mantenere questa linea, visto anche come l’iPhone 12 mini non abbia entusiasmato molto gli utenti, le vendite scarseggiano e quindi l’azienda di Cupertino ha praticamente fermato la sua produzione.

Chissà però che con l’iPhone 13 mini le cose non possano essere differenti, probabilmente con qualche accorgimento tecnico migliore si potrà pensare anche ad un suo successo. Si resterà quindi su questa linea, facendo leva sul modello mini, il modello base, quello Pro ed infine il Pro Max. Dal punto di vista delle dimensioni e del form factor tutto dovrebbe restare uguale agli attuali modelli in commercio, non ci saranno chissà quali cambiamenti sostanziali, ma ovviamente si punterà su una semplice evoluzione degli iPhone 12.

Novità in più per l’iPhone 13 Pro e Pro Max

Qualche novità in più però ci sarà per gli iPhone 13 Pro e Pro Max, mentre in pratica le caratteristiche dei modelli Pro degli iPhone 12 apparterranno ai modelli base degli iPhone 13. Vediamo ora quali novità, a detta di Ming-Chi Kuo, ritroveremo proprio sulle varianti Pro del prossimo top di gamma targato Apple.

Le novità più interessanti riguardano lato fotocamera, infatti sugli iPhone 13 Pro approderanno le lenti 6P (6 elementi) con f/1.8 e autofocus. Da non sottovalutare poi, come accennato di recente da Digitimes, la presenza della stabilizzazione ottica basata su sensor-shift (cioè ottenuta spostando fisicamente la lente in risposta alle vibrazioni per creare foto più nitide e video più fluidi) che si ritroverà sulla lente grandangolare e sulla Ultra-grandangolare di iPhone 13 Pro e Pro Max.

Si punterà quindi su una nuova fotocamera per i modelli Pro dell’iPhone 13, mentre non ci sono accenni da parte di Ming-Chi Kuo per quanto riguarda la dimensione del Notch che, dalle varie indiscrezioni, sarà più piccolo. Attendiamo qualche altra novità.