iPhone 12, con il 5G aumenteranno i costi di produzione

di Gio Tuzzi Commenta

Si pensa già agli iPhone 12, ossia i dispositivi che Apple presenterà a settembre del 2020 e che si ritroveranno ad essere i primi smartphone dell’azienda di Cupertino ad utilizzare il 5G.

Ormai già diverse aziende hanno realizzato top di gamma con questo nuovo tipo di connessione che sarà, durante il prossimo anno, disponibile su larga scala. Apple quindi si sta adeguando ai cambiamenti, ha già accennato che porterà numerose novità da mostrare con i prossimi iPhone 12, ma ciò comporterà anche ad un aumento di costo del prodotto finale. Stando infatti all’analista Ming-Chi Kuo l’utilizzo della connettività in 5G comporterà un aumento di costo della produzione per i gli iPhone 12.

iPhone 12

L’utilizzo di un nuovo modem Qualcomm per gli iPhone 12

Sembra infatti scontato che tutti e tre i modelli potranno usufruire di tale novità, ma chiaramente si dovrà puntare su differenze sostanziali rispetto agli attuali modelli che faranno lievitare il costo di produzione. Innanzitutto Apple farà affidamento sui nuovi modem Snapdragon X55 di Qualcomm per poter puntare sul 5G e questa novità causerà un incremento dei costi e della superficie delle schede madri. Ciò che cambierà a detta di Ming-Chi Kuo saranno le dimensioni della scheda che arriveranno al 10% circa in più rispetto alle attuali, a causa della necessità di accorgimenti aggiuntivi per la dissipazione del calore e di nuovi circuiti per il collegamento dell’antenna 5G. Con questa nuova antenna ed una nuova motherboard, il costo di produzione di un iPhone potrebbe aumentare di circa 35 dollari.

A quanto ammonterebbe l’aumento dei costi di produzione dell’iPhone 12?

Tra i fornitori coinvolti nella realizzazione dei nuovi chip ci sarebbero Avary, EMC e AT&S, tutti collaboratori di Apple di lungo corso. Inoltre Apple potrebbe concentrarsi anche sulla realizzazione di un telaio di metallo più sofisticato per questi iPhone 12, proprio per queste nuove antenne che saranno necessarie per il 5G. Tale novità, sempre a detta di Ming-Chi Kuo, porterà all’aumento dei costi di produzione della scocca addirittura del 50% ed anche per quel che riguarda il vetro dovrebbe esserci un aumento del 40%. Situazione che inevitabilmente andrà ad incidere sul costo finale degli iPhone 12 che a questo punto sarà nettamente superiore ai mille euro, ma bisognerà capire se poi Apple vorrà comunque puntare su un modello più economico.