iPhone 11 Pro e la sua super fotocamera, ma attenzione al nuovo MacBook Pro

di Gio Tuzzi Commenta

Tutte le novità che avremo modo di assistere durante il keynote di Apple di settembre e che non riguarderanno esclusivamente l’iPhone 11 Pro e le sue varianti

iPhone 11 Pro
iPhone 11 Pro

Non mancheranno novità di rilievo durante il keynote di settembre di Apple, con molta probabilità infatti il giorno 10 saranno presentati non solo i nuovi iPhone 2019, dove l’iPhone 11 Pro spiccherà per una super fotocamera, ma ci sarà spazio anche per un nuovo MacBook Pro. Difficile insomma che Apple focalizzerà l’evento solo ed esclusivamente sul settore smartphone, ma come già capitato in passato si aggiornerà anche qualche altro campo e con molta probabilità assisteremo ad un nuovo MacBook Pro.

E’ stato il sito americano Bloomberg ad ipotizzare cosa ci sarà da aspettarsi durante il keynote di settembre, con molte novità legate alla nuova gamma di iPhone 11 Pro che sono state già spifferate da tempo. In primis Apple ha deciso che punterà su un comparto fotografico di rilievo, sappiamo della presenza del triplo sensore posteriore la cui qualità sarà ottimizzata al meglio lato software.

Le ultime indiscrezioni sull’iPhone 11 Pro

La fotocamera ad esempio potrà correggere alcuni errori della foto, ma la cosa più interessante sarà data dalla possibilità di ritoccare un video durante la stessa registrazione. Spazio poi ad un nuovo sensore Face ID, alla ricarica wireless inversa e ad un miglioramento netto dell’impermeabilità per questo iPhone 11 Pro. Non mancherà poi un refresh hardware dell’iPad Pro ed una novità legata al mondo degli AriPods. Gli auricolari wireless targati Apple potranno probabilmente avere una nuova edizione proprio durante il keynote di settembre.

Da non trascurare poi la possibilità di assistere ad un nuovo HomePod, molto più economico che potrà in questo modo sovvertire l’insuccesso del modello precedente. A quanto pare però l’altro protagonista del keynote di settembre di Apple sarà il MacBook Pro che avrà a quasi sicuramente un display da 16 pollici, ma con le cornici ridotte praticamente al minimo, tanto da assumere le dimensioni molto simili al modello da 15 pollici.

Insomma c’è da aspettarsi qualche novità di rilievo per il mondo Apple, non sarà protagonista solo l’iPhone 11 Pro con le altre due varianti, ma ci sarà spazio anche per gli altri modelli super tecnologici di stampo Apple. A questo punto non ci resta che attendere il 10 settembre, giorno del keynote, per capire se Bloomberg effettivamente ha avuto ragione.