iPhone 11, più richiesto rispetto alle previsioni Apple

di Gio Tuzzi Commenta

iPhone 11 è già risultato dai preordini più richiesto rispetto alle previsioni Apple, una notizia più che positiva per la storica azienda di Cupertino.

Tutti i modelli di iPhone 11 saranno disponibili sul mercato dal 20 settembre, ma nel frattempo i preordini hanno evidenziato un dato nettamente differente rispetto allo scorso anno che potrà non poco far felice Apple.

A dare notizia del cambio di rotta è stato Ming-Chi Kuo, l’analista esperto del mondo Apple che ha evidenziato una domanda da parte degli utenti, per questi nuovi iPhone 11, nettamente superiore rispetto alle varie aspettative. Visto insomma l’anno non proprio positivo, dal punto di vista delle vendite, si pensava che anche con la nuova lineup potesse essere mantenuto questo trend di negatività.

La strategia di prezzo più aggressiva degli iPhone 11

Il punto principale è che Apple non ha effettuato un vero stravolgimento estetico e tecnico con l’iPhone 11, l’iPhone 11 Pro e l’iPhone 11 Pro Max, ma ha puntato su una politica di prezzo molto più vantaggiosa rispetto al passato. Tra l’altro non c’è un divario imponente tra il modello base, l’iPhone 11, e quelli più performanti, per questo l’utente è più propenso ad acquistare la nuova gamma di Phone targata Apple. Per Ming-Chi Kuo, vista questa richiesta superiore dei preordini, anche le prospettive di vendita per quest’anno saranno migliori. Ha deciso infatti di aumentare di circa dieci milioni di unità le stime relative alle spedizioni dei nuovi iPhone 11, ma siamo sicuri che nelle prossime settimane ci potrà essere ancora un cambiamento da questo punto di vista.

Previsioni di vendita più rosee per i nuovi iPhone 11

Gli utenti insomma hanno reagito piuttosto bene alla presentazione dei top di gamma di casa Apple, c’è maggiore entusiasmo anche tra coloro che possiedono dispositivi più datati della mela morsicata e proprio quest’ultimi hanno già espresso la volontà di poter acquistare il nuovo iPhone 11. Sicuramente la versione base, che non è una variante ridotta dei modelli più performanti, potrà stupire dal punto di vista delle vendite. Negli Stati Uniti però sembra esserci una propensione maggiore all’acquisto dell’iPhone 11 Pro, mentre in Cina prevalgono le attenzioni verso l’iPhone 11. Cresce quindi la voglia da parte degli utenti di tutto il mondo di puntare sui nuovi iPhone 11, anche grazie a colorazioni più accattivanti come quella verde e viola per il modello base e Midnight Green per i Pro, anche se in quest’ultimo caso potrebbero esserci poche scorte a disposizione. Non ci resta che attendere effettivamente come risponderà il mercato alla messa in vendita dei nuovi iPhone.