iPhone 11, ecco come potrebbe essere la tripla fotocamera posteriore

di Gio Tuzzi Commenta

L’iPhone 11 si ritroverà con tre fotocamere posteriori, ma l’idea del quadrato rialzato dove incastrare i sensori non sembra piacere, ecco allora la possibile soluzione

iPhone 11
iPhone 11

Sappiamo ormai da tempo che Apple, per la nuova gamma iPhone 11, sta pensando di utilizzare finalmente una tripla fotocamera posteriore, ma è il tipo di design utilizzato che sta non poco facendo storcere il naso ai vari utenti. Come ormai vociferano le varie anticipazioni, questa tripla fotocamera sarà inserita all’interno di un quadrato rialzato, nella zona in alto a sinistra della scocca posteriore.

Ci sarà quindi questo quadrato piuttosto sporgente sulla scocca dell’iPhone 11 e dell’iPhone 11 Max dove si ritroveranno i tre sensori posti a forma di triangolo con in aggiunta il flash LED. Una soluzione estetica che non sembra piacere a molti appassionati della Apple che speravano in qualcosa di diverso. Di base però l’estetica dei nuovi iPhone 11 sarà pressoché identica agli attuali top di gamma della casa di Cupertino presenti sul mercato e dovrebbe cambiare solo l’impostazione della fotocamera posteriore.

Viste le varie lamentele, è stato il designer Jonas Daehnert a pensare ad una possibile soluzione per rendere esteticamente più interessante questa tripla fotocamera posteriore. E’ stato quindi realizzato un nuovo concept dell’iPhone 11 dove praticamente la posizione dei tre sensori e del flash è identica a quella emersa fino ad ora dai vari rumors, ma il quadrato rialzato non esiste più. In poche parole si è pensato di poter puntare direttamente sui tre sensori incastonati nella scocca posteriore, in questo modo l’impatto visivo risulta essere sicuramente più piacevole.

Tra l’altro anche per il successore dell’iPhone XR era prevista questa soluzione quadrata rialzata, dove però inserire due sensori fotografici, ma anche in questo caso il risultato estetico non è dei migliori. Staremo a vedere a questo punto se Apple terrà in considerazione la soluzione messa in atto dal designer Daehnert, anche perché le prime considerazioni sulla soluzione del quadrato rialzato non sono molto positive.