FaceTime: anche senza rete cellulare

di Gospel Quaggia 8

Si susseguono le notizie circa la nuova funzione di videochiamata lanciata da Apple con iPhone 4: FaceTime. Dopo aver stabilito che, durante una chiamata con FaceTime, la chiamata cellulare viene terminata, ora si scopre che si può addirittura fare a meno di stabilire prima la connessione telefonica.

Infatti sarà necessario effettuare una telefonata al destinatario solo per la prima volta in cui si desidera utilizzare FaceTime, dopodiché per tutte le chiamate successive, anche verso chi non avete mai contattato tramite il nuovo servizio, non sarà più necessario e potrete addirittura spegnere la parte telefonica di iPhone, utilizzando solo la connessione WiFi.

L’unico difetto, al momento, riguarda i contatti mai chiamati prima e non presenti in rubrica. Non è infatti possibile iniziare chiamate FaceTime digitando direttamente il numero dal tastierino numerico, bisogna necessariamente creare un nuovo contatto e poi avviare la chiamata da lì (come spiegato nell’immagine d’apertura).

Il motivo per cui FaceTime funziona anche senza rete cellulare risiede probabilmente nel fatto che la prima volta che si chiama, il nostro numero viene registrato dai server di Apple come abilitato al servizio e poi conserva l’informazione per connessioni future.

Ogni volta che iPhone 4 è connesso a una rete WiFi, probabilmente i server di Apple lo rilevano con un sistema simile a quello utilizzato per “Back To My Mac”, rendendolo così disponibile ad eventuali chiamate, sia in uscita che in ingresso.

Ne sapremo comunque di più, non appena Apple rilascerà le specifiche, come annunciato. In ogni caso promette davvero bene, dando comunque per certo che ci sarà chi si lamenterà.

[via | AppleInsider]