Consigli per usare la modalità ritratto con iPhone ad inizio 2019

di Gio Tuzzi Commenta

Dritte utili per comprendere come usare la modalità ritratto con iPhone ad inizio 2019, in relazione ad alcune istruzioni fornite dalla mela morsicata

modalità ritratto con iPhone
modalità ritratto con iPhone

Occorre analizzare meglio la questione per tutti coloro che vorrebbero capire come usare la modalità ritratto con iPhone, sfruttando in questo modo al massimo il potenziale di una caratteristica sempre più apprezzata dal pubblico come trapelato in questi ultimi mesi tramite le community tematiche.

Cerchiamo a questo punto di analizzare meglio la questione, individuando tutte le informazioni del caso per sfruttare al meglio la modalità ritratto coi vari iPhone compatibili con la funzione:

“Su iPhone 7 Plus e modelli successivi, la modalità Ritratto utilizza la doppia fotocamera per creare l’effetto della profondità di campo, che consente di mettere a fuoco il soggetto e allo stesso tempo sfumare lo sfondo. Se hai iPhone X o un modello successivo, puoi anche scattarti un selfie in modalità Ritratto con la fotocamera TrueDepth anteriore.

Apri l’app Fotocamera e scorri fino alla modalità Ritratto. Se l’app lo suggerisce, spostati leggermente dal soggetto. Quando il riquadro Effetto profondità diventa giallo, scatta la foto.

Con iPhone 8 Plus e modelli successivi, puoi realizzare immagini in modalità ritratto ancora più belle grazie agli effetti luce professionali. Dopo aver scattato la foto, tocca Modifica e scegli l’effetto che preferisci tra Luce set fotografico, Luce contouring, Luce teatro o Luce teatro b/n”.

Insomma, grazie alle istruzioni fornite direttamente da Apple, ora sapete come valorizzare al meglio la modalità Ritratto disponibile per il vostro iPhone ad inizio 2019.