Apple, secondo i rumors è pronta a rilasciare nuovi iPhone per due volte all’anno

di Gio Tuzzi Commenta

Nuovi rumors giungono dal web e riguardano il mondo Apple e questa volta è stato l’analista J.P. Morgan a dare un indizio sulle prossime strategie di vendita per il settore iPhone.

Si parla nel dettaglio del 2021, quando la casa di Cupertino, con molta probabilità, deciderà di lanciare nuovi iPhone per due volte all’anno. Apple potrebbe in questo modo allinearsi con quanto sta avvenendo ormai da anni per le aziende concorrenti che in genere lanciano un nuovo prodotto a ridosso della primavera e poi a fine estate. Questa ciclicità permette di non avere un mercato statico che funziona insomma solo in un determinato periodo dell’anno.

iPhone

La nuova strategia di mercato di Apple per i nuovi iPhone del 2021

Ecco quindi che per J.P. Morgan ci sono tutte le carte in regola per cambiare totalmente strategia nella cadenza di lancio stagionale dei nuovi prodotti a marchio Apple, nel dettaglio si fa riferimento al mondo iPhone. Chiaramente non sarà possibile effettuare questo cambiamento entro il prossimo anno, ma bensì bisognerà attendere il 2021, quando Apple potrà garantire l’uscita sul mercato di nuovi iPhone sia per la prima parte dell’anno che per la seconda. Continuerà quindi ad esserci la presentazione di settembre e la consueta vendita dei nuovi iPhone, ma sarà aggiunta anche una sessione primaverile, probabilmente più verso inizio giugno, in cui ci sarà modo di mostrare al mondo intero altri iPhone.

Apple seguirà le orme di Samsung e Huawei?

A questo punto ci si chiede se Apple suddividerà anche l’uscita sul mercato degli stessi prodotti, affidandosi insomma agli iPhone flat per la prima parte dell’anno e quelli Pro e Max più per la seconda parte. In questo modo Apple potrebbe allinearsi con Samsung o Huawei che puntano sui phablet nella seconda parte dell’anno e sui classici smartphone più nella prima parte. C’è quindi quest’idea di cambiamento che sta aleggiando da un po’ di tempo tra le mura della casa di Cupertino, ma per il prossimo anno tutto dovrebbe essere nella norma, seppur entro la primavera sia previsto il lancio del nuovo iPhone SE 2. Apple si ritroverebbe quindi con l’uscita sul mercato di un nuovo anno già nel primo semestre del 2020, ma di certo non punterà su questo smartphone economico per arrivare a battere la concorrenza.