Proview pronta a trattare con Apple dopo l’ipotesi di querela

di Giuseppe Benevento 1

Apple logo and Proview Technology logo - TheAppleLounge.comChe settimana sarebbe se non si parlasse del caso che tiene banco nell’ultimo periodo? Torniamo a parlavi del caso Apple e Proview ed i diritti sull’uso del nome iPad per mettervi a conoscenza di quanto accaduto negli ultimi giorni.

Le parole di Proview e del suo presidente che ha “dimostrato” di aver sviluppato in passato un prodotto dal nome iPAD che altro non era che una copia mal riuscita del caro e vecchio iMac G3 (CRT) non sono andate giù ad Apple che ha subito risposto con una comunicazione scritta all’azienda asiatica. Il contenuto della missiva è stato piuttosto eloquente:

È inappropriato rilasciare ai media dichiarazioni contrarie ai fatti in particolar modo se tali rivelazioni hanno l’effetto illegale di arrecare danno all’immagine di Apple.

Un modo elegante per ricordare a Proview che Apple potrebbe presentare una querela per diffamazione.

Proview di canto suo può vantare nel frattempo una sentenza di un tribunale cinese che ha vietato ad un singolo retailer di continuare a vendere gli iPad ed attende la giornata di domani per avere notizie in merito alla controversia sul nome iPad dalla corte di Shangai dove Apple è presente come venditore fisico diretto dei propri prodotti.

Ciononostante, le parole di Apple devono aver creato un po’ di scompiglio all’interno di Proview. La perdita di una causa per diffamazione contro Apple avrebbe conseguenze estremamente gravi dal punto di vista economico per Proview che già è prossima al tracollo finanziario. Ecco, quindi, che uno dei legali di Proview si è fatto portavoce dell’azienda dichiarando che la presidenza della stessa è pronta alle trattative con Apple. Fino a quando un accordo non sarà raggiunto, le cause pendenti continueranno il loro iter.

Vista la situazione potrebbe quindi esserci un accordo tra le due parti per chiudere definitivamente la partita iPad. Vodremo come si evolveranno le cose e come sempre vi terremo informati.