iPad Air 4 con 4GB di RAM, un passo in più rispetto al passato

di Giovanni Tripodi Commenta

Apple ha annunciato qualche settimana fa l’arrivo del nuovissimo iPad Air 4, dispositivo che si presenta con qualche interessante novità rispetto al passato, ma fino ad ora non era stata ancora svelata la sua memoria RAM.

Gli ultimi benchmark, emersi durante il fine settimana, hanno evidenziato un approfondimento ulteriore riguardante il chip A14 che governa questo iPad Air 4 ed è stata scoperta la presenza di 4GB di RAM. Ci ritroviamo quindi di fronte ad un dispositivo che presenta un netto miglioramento hardware rispetto al modello precedente, anche se ancora ben lontano dagli iPad Pro 2020 che invece sono supportati da ben 6GB di RAM.

iPad Air 4

Prestazioni super per questo iPad Air 4

E’comunque un importante passo in avanti fatto da Apple per la sezione Air del mondo iPad, dando modo di poter contare su prestazioni nettamente superiori rispetto al passato. Proprio la combinazione del nuovo chipset A14 ed ai 4GB di RAM permettono a questo iPad Air 4 di essere uno dei tablet più veloci in circolazione, seppur al momento non sia ancora disponibile sul mercato e quindi nessuno ha avuto modo di poterlo testare. Si è parlato di ottobre come mese di lancio di questo iPad Air 4, il che significa che ormai manca davvero poco per scoprire dal vivo tutte le caratteristiche di questo dispositivo, siamo però in attesa di una data precisa.

iPad Air 4 sul mercato insieme agli iPhone 12?

Apple infatti non ha ancora svelato quando questo iPad Air 4 sarà effettivamente disponibile sul mercato, un’attesa probabilmente dovuta anche all’arrivo dei prossimi iPhone 12, potrebbe insomma garantire la disponibilità nello stesso giorno ad entrambi. Come sappiamo infatti anche gli iPhone 12 saranno dotati del processore A14, quindi Apple non vorrebbe svelare prima questo dettaglio attraverso l’iPad Air 4, ma far sì che gli utenti possano testarlo nello stesso momento su entrambe le categorie.

L’iPad Air 4 ha senza dubbio portato una novità importante anche lato design, allontanandosi definitivamente dai modelli del passato e puntando su un display praticamente senza cornici, con un forma factor molto simile agli attuali iPad Pro 2020 e da non sottovalutare la presenza del Touch ID integrato nel tasto di accensione del dispositivo. Non ci resta a questo punto che scoprire la data di arrivo sul mercato.