Con iOS 7 filtri per le foto e motion sensing per le icone?

di Andrea "C. Miller" Nepori Commenta

Continuano ad accavallarsi indiscrezioni e rumors su iOS 7 in vista del Keynote inaugurale della WWDC di lunedì, durante il quale Apple rivelerà pubblicamente il nuovo sistema operativo.
Il punto focale rimane ovviamente l’ambizioso re-design firmato Jony Ive, ma cominciano ad arrivare piccole indiscrezioni su particolari “meno importanti” ma comunque interessanti.
In particolare 9to5 Mac parla della possibilità dell’implementazione di filtri per le immagini direttamente dentro Camera e di una nuova “trovata” che permetterebbe alle icone di modificare la propria forma a seconda dell’inclinazione del dispositivo. img_0035

Il filtri per le immagini scattate con iPhone (o altri smartphone), resi popolari dall’enorme successo di Instagram, e poi adottati da Facebook, Twitter, e moltre altre applicazioni, sono ormai comunemente accettati come un “accessorio” di serie per le fotografie scattate da mobile.

Questo non significa, naturalmente, che Apple debba sentire il bisogno di accodarsi, visto che per l’appunto ci sono numerose opzioni di terze parti che risolvono il problema.

Pare, in ogni caso, che una versione dell’applicazione Camera con i filtri sia stata testata, o sia ancora in fase di testing. Difficile dire però se questa novità vedrà la luce su iOS 7, perché si dice che non sia particolarmente ben vista dai piani alti, che vogliono evitare di aggiungere funzionalità solo perché “si può fare”.

Un altro particolare futuribile e interessante di iOS 7 potrebbe essere l’implementazione di un feedback visivo per le icone. In pratica le icone della springboard potrebbero modificare la propria forma, in funzione della prospettiva, a seconda dell’input proveniente dall’accelerometro.  In maniera analoga a quanto avviene per i riflessi metallici delle grafiche dei controlli dell’App Musica, insomma.

Due piccoli particolari, forse non particolarmente significativi, nel complesso, ma che lasciano intuire che il livello di attenzione ai dettagli riposta da Apple nello sviluppo di iOS 7 è sempre la stessa che siamo abituati a conoscere e nulla, si può legittimamente supporre, sarà lasciato al caso.

La curiosità e l’attesa per l’evento di lunedì (che vi invito a seguire live con noi) continuano a crescere…