WWDC: MacBook Pro Retina Display più sottile e Air con doppio microfono?

di Lorenzo Paletti 6

macbook_air_macbook_pro

Ming-Chi Kuo è tornato a colpire. L’analista di KGI Securities che lo scorso anno aveva correttamente previsto i tempi di lancio dell’intera gamma MacBook, parla ora della WWDC e di quello che possiamo aspettarci di vedere. In una nota inviata agli investitori la scorsa settimana, l’analista sostiene che non saranno solo i processori Haswell a fare il loro debutto sui MacBook Pro, ma anche qualcosa di nuovo.

Secondo Kuo il MacBook Pro 13” con Retina Display sarà aggiornato con un nuovo design. Il computer, lanciato sul mercato meno di un anno fa, sarebbe infatti stato ridisegnato per avere uno spessore inferiore a quello attuale. Già lo scorso gennaio Kuo aveva parlato di un lavoro, nei laboratori di Apple, per rendere ancora più sottile il nuovo MacBook Pro. Il modello aggiornato potrebbe vedere la luce proprio durante la WWDC:

Ci aspettiamo di vedere il MacBook Pro 13” con Retina Display con un nuovo form factor leggermente più sottile, che ne aumenterà la portabilità. Riteniamo anche che le specifiche della fotocamera saranno aggiornate per passare da HD a full HD. Questo migliorerà il funzionamento di Facetime e la qualità delle video conferenze sullo schermo ad alta risoluzione Retina Display.

Kuo, che aveva previsto la scomparsa dei MacBook Pro senza Retina Display per questa WWDC, è tornato sui suoi passi dopo avere visto che i Pro a basso prezzo continuano a vendere bene. In compenso, l’analista ritiene possibile che l’aggiornamento previsto per i MacBook Air non porterà solamente un nuovo processore più potente, ma anche un doppio microfono:

Ci aspettiamo che il modello di MacBook Air lanciato quest’anno monti un doppio microfono a seguito del feedback positivo ricevuto per questo genere di feature presente sui MacBook Pro con Retina Display, che permette di ottenere una migliore qualità della voce durante chiamate Facetime e VoIP.

Kuo ci avrà visto giusto anche quest’anno? Lo scopriremo il 10 giugno, quando la WWDC avrà inizio.

[via]