Mac Pro 2017, segnali di apertura da Tim Cook

di Giovanni Tripodi Commenta

Mac Pro 2017 possibile, almeno stando ad alcuni segnali di apertura da parte di Tim Cook che si percepiscono proprio in queste ore. Ecco come stanno le cose

Non una menzione ufficiale, ma quantomeno una speranza concreta quella di poter toccare con mano un Mac Pro 2017 nel corso dei prossimi mesi. Tim Cook ha di recente parlato dei nuovi progetti di Apple, evidenziando che l’intenzione della mela morsicata è quella di concentrarsi maggiormente proprio sul ramo Pro.

Qui a seguire possiamo prendere in esame quanto affermato dallo stesso CEO durante una sessione di Domande & Risposte al meeting degli investitori, con un riferimento implicito a questo mondo:

“Ci vedrete fare molto nell’area pro. L’area Pro è molto importante per noi, e l’area dei creativi ci sta particolarmente a cuore. Aspettatevi di vederci insistere sempre più sul fatto che l’iPad sostituirà il Mac, ma non che il Mac sostituirà l’iPad. Il Mac fa molto di più. Per unire questi due mondi, perderemmo la semplicità dell’uno e la potenza dell’altro

Non pensate che qualcosa che abbiamo fatto o omesso di fare, che non è visibile ancora, costituisca un segnale che le nostri priorità siano altrove”.

Non resta che attendere le prossime mosse da parte di Apple, anche se ora si registra decisamente più fiducia in merito alla possibilità che la mela morsicata possa effettivamente rilasciare un Mac Pro 2017 dopo l’intervento di Tim Cook.