I Mac Pro scompaiono dall’Apple Online Store

di Lorenzo Paletti 1

Mac Pro non disponibile

Se anche voi avete perso un dito infilando le mani nella ventola di un Mac Pro in funzione, potete smettere di temere il terribile computer di Cupertino. Come previsto, infatti, Mac Pro non potrà più essere acquistato su Apple Online Store a partire da oggi.

La decisione non è stata presa da Apple, ma dalla Comunità Europea, che con la normativa IEC 609501 ha dichiarato pericoloso il computer di Apple. Benché Cupertino abbia insistito riguardo la sicurezza del suo fisso di punta, la legge è legge, e nei Paesi dell’Unione Europea (più Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera) Mac Pro non potrà più essere venduto. Gli ultimi ordini saranno evasi da Apple entro il primo marzo, data di entrata in vigore della normativa.

Apple è finita nel mirino della legge europea a causa della mancanza delle griglie di protezione sulle ventole interne al computer e al sistema di gestione di energia degli ingressi sul retro del computer. Mac Pro rimarrà disponibile normalmente nel resto del mondo.

Apple ha scelto di non modificare il computer e bloccare la vendita di quel modello, indice che non è interessata a perdere i suoi clienti europei interessati al settore pro. Le ragioni di questa scelta potrebbero essere diverse: la prima è che le vendite di Mac Pro sono in calo. La seconda è strettamente legata a questa. Da mesi si attende l’aggiornamento dei Mac Pro, e lo stesso CEO di Apple Tim Cook aveva promesso in una mail, la scorsa estate, che Apple avrebbe mostrato importanti novità per Mac Pro durante il 2013. Due settimane fa il rivenditore francese France Systemes aveva indicato come questa primavera come periodo papabile per il lancio della nuova generazione di Mac Pro.

[via]