MacBook Pro Touch Bar, ordini da record su Apple Store

di Luigi De Girolamo Commenta

MacBook Pro Touch Bar al centro di interessanti analisi in queste ore, visto che a detta di Schiller ci sono ordini da record su Apple Store. Ecco come stanno le cose

macbook-pro-touch-bar

L’arrivo sul mercato del MacBook Pro Touch Bar è stato accolto con qualche malumore da parte di alcuni utenti, ma anche da esperti del settore. Tale notebook è stato considerato innanzitutto fin troppo costoso, ma sono principalmente le novità che presenta ad aver fatto storcere il naso a qualcuno. Il punto è che bisogna evidenziare come si tratti di un prodotto all’avanguardia, quindi presentando delle novità mai viste prime su un semplice pc, è chiaro che tenda un po’ a destabilizzare.

A tal proposito ha voluto dire la sua il capo del marketing Apple, Phil Schiller, ammettendo chiaramente come il MacBook Pro Touch Bar non sia adatto a tutti. Inoltre accetta con positività le critiche, anche perché già con prodotti precedenti è successa la stessa cosa, ma alla fine hanno comunque fatto registrare vendite da record. Bisogna quindi abituarsi prima di tutto ad una novità, ma una volta compresa attirerà quanti più utenti possibile.

Inoltre lo stesso Schiller ha anche comunicato come su Apple Store stiano andando praticamente a ruba i nuovi MacBook Pro Touch Bar e senza dubbio è ciò che conta di più. Numeri alla mano non si può parlare di flop per questi nuovi notebook, anzi il mondo online ha risposto alla grande e ci si aspetta un boom di vendite nel 2017, quando ci sarà modo e tempo di ridimensionare anche le cifre elevate dei prezzi.

Parliamo però di un prodotto che non tutti hanno modo di comprendere, non tutti possono permetterselo, almeno è ciò che ha ribadito più volte il capo marketing Apple, come al solito la casa di Cupertino punta sui suoi fedelissimi, sulla sua nicchia ristretta che non delude mai.