MacBook Pro, la Apple abbasserà i prezzi

di Luigi De Girolamo Commenta

MacBook Pro al centro di indiscrezioni davvero interessanti in queste ore, visto che Apple abbasserà i prezzi a stretto giro. Ecco come stanno realmente le cose

macbook-pro

Non è passata nemmeno una settimana dal lancio sul mercato dei nuovi MacBook Pro della Apple, prodotti che si presentano molto diversi rispetto ai modelli precedenti, dove senza dubbio è l’innovazione a farla da padrona. Proprio per le varie novità appartenenti a questi nuovi MacBook Pro, ci ritroviamo di fronte a device dai prezzi piuttosto spropositati.

E’ chiaro come i prodotti di casa Apple non si possano definire economici, è da sempre il costo elevato a distinguerli dalla massa, ma questa volta sembra che l’azienda di Cupertino abbia esagerato un bel po’. Il problema principale è che la risposta del pubblico non è stata così positiva. C’è da dire che in così pochi giorni non ci si può aspettare chissà quale risultato eclatante, ma sicuramente la reazione degli utenti è stata più che fredda.

Ecco che allora già si pensa ad un cambio di rotta da parte della Apple, pronta ad abbassare i prezzi dei nuovi MacBook Pro, anche se non nell’immediato. La linea a cui ci ha abituato l’azienda di Cupertino risulta essere sempre la stessa, quindi solo verso la metà del prossimo anno si potranno notare delle differenze di prezzo interessanti per questi MacBook Pro. C’è infatti sempre una fase di aggiornamento alla quale la Apple si è appoggiata nei mesi successivi al lancio di un nuovo prodotto di questo genere.

Non è un caso che, stando anche alle parole dell’analista di KGI Securities Kuo Ming-Chi, oltre all’abbassamento dei prezzi di questi MacBook Pro, ci sarà anche la possibile introduzione di una RAM da 32GB. L’innovazione introdotta con questi nuovi notebook potrà essere realmente capita solo il prossimo anno, quando anche altri computer portatili si avvicineranno a tale mondo.