MacBook Pro 2016 e 2017, sostituzione gratis della batteria

di Giovanni Tripodi Commenta

Iniziativa importante indetta da Apple per quel che riguarda i MacBook Pro del 2016 e del 2017, modelli che a quanto pare hanno riscontrato problematiche lato batteria.

La stessa azienda ha riconosciuto un difetto appartenente a questi MacBook, ossia l’impossibilità di caricarsi oltre l’1%. In realtà, proprio nelle ultime ore, Apple ha rilasciato un nuovo aggiornamento di macOS che ha il compito di risolvere il bug in questione, un problema non diffusissimo che impediva la corretta ricarica della batteria dei MacBook Pro del 2016 e del 2017.

MacBook Pro

Il programma di sostituzione gratuita della batteria del MacBook Pro

L’azienda di Cupertino ha quindi dato modo agli utenti di poter risolvere il problema con un nuovo aggiornamento software, ma è possibile che, nonostante tale update, il bug in questione non sparisca. Cosa fare a questo punto? Apple ha evidentemente capito che questo problema di ricarica possa non essere legato semplicemente ad una componente software, per questo ha indetto una nuova iniziativa che prevede la sostituzione gratuita della batteria dei MacBook Pro del 2016 e del 2017 affetti da tale problematica.

Se quindi nonostante l’aggiornamento la batteria non dia segni di vita, potete contattare il servizio di assistenza e chiedere la sostituzione della batteria senza costi aggiuntivi. Il tutto avverrà in maniera gratuita, ma è necessario rispettare due condizioni per poter partecipare a questo programma di sostituzione gratuita.

Le due condizioni da rispettare per partecipare al programma

Non basta insomma solo il fatto che la batteria non si carichi oltre l’1%, ma è in primis importante che lo stato della batteria dei modelli interessati si ritrovi con la dicitura “Assistenza consigliata”. Per verificare lo stato della batteria in macOS Big Sur bisogna seguire il percorso menu Apple > Preferenze di Sistema > Batteria > selezionare Batteria nella barra laterale > Stato Batteria. Per quel che riguarda invece il sistema macOS Catalina bisogna tenere premuto il tasto Opzione e selezionare l’icona della batteria nella barra dei menu.

La seconda condizione per rientrare in questo programma di sostituzione gratuita della batteria è aver effettuato l’aggiornamento a macOS Big Sur 11.2.1 (o versioni successive) o l’aggiornamento supplementare di macOS Catalina 10.15.7. Questi aggiornamenti potrebbero risolvere il problema, come sottolinea Apple: “un aggiornamento di macOS che consente di evitare che questo problema si verifichi su altri computer MacBook Pro del 2016 e 2017”. Quali sono a questo punto i modelli interessanti a questa problematica? Parliamo dei MacBook Pro da 13” e 15” commercializzati tra il 2016 ed il 2017, sia con due porte Thunderbolt 3 che con quattro porte Thunderbolt 3. Il problema però, stando a quanto riferito da Apple, riguarda un numero abbastanza esiguo di utenti.