MacBook Pro 13″ base costa il doppio nella configurazione da 16GB di RAM

di Giovanni Tripodi Commenta

Appena un mese fa Apple ha deciso di aggiornare la sua linea di portatili MacBook Pro 13” ed ora ha già puntato sul ritocco del prezzo per quanto riguarda la scelta di un taglio di memoria RAM più elevato.

Sappiamo come in genere optando per un dispositivo con tagli di memoria superiori al modello base, inevitabilmente il prezzo tende ad essere più elevato, ma il problema che riguarda il MacBook Pro 13” è che una volta scelto l’upgrade di memoria, ecco che il costo risulta essere addirittura il doppio. Quando si parla del modello base del MacBookPro 13” si fa riferimento al dispositivo che si ritrova con CPU Intel i5 di ottava generazione e 8GB di RAM LPDDR3, scegliendo però la variante da 16GB di RAM LPDDR3, ecco il costo risulta essere il doppio.

MacBook Pro 13

Costo raddoppiato per il MacBook Pro 13″ base da 16GB di RAM

Più nel dettaglio dalla base di 125 euro si è arrivati a ben 250 euro optando per i 16GB. Questa variazione di prezzo non riguarda però solo il MacBook Pro 13” base venduto in Italia, ma anche in Inghilterra e negli stessi Stati Uniti si è notato questo raddoppio della cifra. Non si registrano invece variazioni della cifra richiesta per effettuare l’upgrade della memoria RAM (da 16 a 32GB) del modello top. E’ quindi una situazione specifica che riguarda il modello base del MacBook Pro 13” ed a questo punto sta all’utente decidere se vale la pena puntare su questa variante dotata di maggiore memoria RAM, ma ad un prezzo più alto.

Perché Apple ha raddoppiato il costo?

Per ora Apple non si espressa a riguardo, non ha insomma fornito spiegazioni sulle ragione che l’hanno spinta verso questo raddoppio del prezzo. Si pensa che possa essere legato più che altro alla difficoltà di approviggionamento del componente e che i relativi costi siano stati poi trasferiti all’utente finale. Questo rinnovato MacBook Pro 13″ si contraddistingue principalmente per la presenza della tastiera Magic Keyboard con meccanismo a forbice e per il quantitativo di memoria di storage raddoppiato (quella base ha ora da 256GB). I prezzi partono da 1.529 euro, quindi non parliamo di un prodotto economico, ma senza dubbio è un dispositivo all’avanguardia che potrà fare gola ai professionisti e non solo.