Apple, nessun nuovo iMac Pro sarà rilasciato

di Giovanni Tripodi Commenta

Notizie importanti giungono direttamente da Apple che ha informato i vari utenti come gli attuali iMac Pro saranno disponibili fino ad esaurimento scorte.

Un messaggio che lasciava presagire una volontà ben precisa da parte dell’azienda di Cupertino, ossia non realizzare più la produzione per tale device. Dopo infatti il primo messaggio, ecco che Apple ha ufficializzato che non sarà rilasciato un nuovo modello di iMac Pro.

iMac Pro

Apple invita a puntare sull’iMac da 27 pollici

Non è chiaro il perché l’azienda di Cupertino abbia deciso di intraprendere questa strada, ma dal suo canto ha voluto ribadire come il modello da 27 pollici di iMac possa soddisfare tranquillamente tutte le esigenze della stragrande maggioranza di professionisti e chi pretende prestazioni e memoria più potenti, può sempre appoggiarsi alla linea iMac Pro. Per Apple non c’è quindi la necessità di puntare su nuovi modelli riguardanti questa linea di iMac, non è chiaro se però in futuro potranno esserci cambiamenti da questo punto di vista, ma per ora tutto resta uguale e non verranno prodotti altri computer.

Vediamo più nel dettaglio quali sono le caratteristiche dell’ultimo iMac da 27 pollici. Questo dispositivo è dotato di un display 5K con True Tone e un’opzione di vetro nanostrutturato, con processori fino a Intel Core i9 di decima generazione a 10 core, 128 GB di RAM, 8 TB di spazio di archiviazione, scheda grafica AMD Radeon Pro 5700 XT, un’opzione Gigabit Ethernet 10 , una fotocamera 1080p ad alta risoluzione, altoparlanti e microfoni migliorati ed altre caratteristiche secondarie.

Possibile una nuova versione dell’iMac da 27 pollici con Apple Silicon

Apple quindi invita gli utenti a puntare su questo iMac da 27 pollici per soddisfare le proprie esigenze, vista la sua completezza, ma non è da escludere che possa arrivare una versione nuova di iMac con design molto simile al Pro Display XDR e con processore Apple Silicon. Sappiamo come l’azienda di Cupertino stia puntando molto su processori nativi per i propri Mac, vuole insomma in futuro abbandonare completamente Intel, ma chiaramente questo processo deve avvenire in maniera graduale.

Quando saranno terminate tutte le scorte degli attuali iMac Pro, si potrà poi pensare di realizzare modelli che siano animati esclusivamente dal processore Apple Silicon. Al momento, parlando sempre dell’iMac Pro rilasciato a dicembre del 2017, tale modello non ha ricevuto alcun tipo di aggiornamento hardware importante, quindi non è detto che poi in futuro Apple non possa cambiare idea a riguardo. Sicuramente per i prossimi mesi non è previsto un nuovo iMac Pro, vedremo a questo punto cosa accadrà a riguardo durante i prossimi anni.