Steve Jesus Jobs sulla copertina dell’Economist

di Andrea "C. Miller" Nepori 3

Chi riteneva che fosse sacrilego rappresentare Steve nei panni di Mosé cosa penserà di questa copertina dell’Economist? Simpatico il gioco di parole con il “Libro di Giobbe – The Book of Job”, il quale, secondo la tradizione cristiana, conterrebbe delle profezie sulla venuta del Messia, che per chi fosse totalmente obnubilato dalla sbronza da iPad non è Steve Jobs. Coincidenze? Strani presagi biblici? Comunque sia c’è del materiale per una puntata di Voyager.

Comunque non è questa la prima volta che il fondatore di Apple viene paragonato a Gesù. Philip DeWitt ha raccolto le altre testimonianze di questa particolare e un po’ sacrilega tradizione iconografica.  Gallery dopo il salto.

  • Davide

    Steve Jobs è una Icona ormai, va bene, però con questi parallelismi si è andati un pò troppo lontani : Jesus Tablet, Le Tavole dei comandamenti di Mosè, adesso il libro di Giobbe…

    Il Cristo in Croce con l’iPod è davvero troppo…

  • Puahahah!!!

  • Pingback: 100web2()