iPhone, crescita esponenziale in India grazie all’iPhone XR

di Gio Tuzzi Commenta

Buone notizie per Apple che si sta imponendo alla grande sul mercato indiano, uno dei più papabili dalle diverse aziende di smartphone perché in forte ascesa. Ciò che al momento fa gongolare la casa di Cupertino è l’essere diventata il produttore di smartphone in più rapida crescita in India e tutto questo grazie soprattutto all’iPhone XR.

Ci sono altri dispositivi iPhone piuttosto ricercati in India, ma il vero boom è stato fatto registrare da questo modello, il più economico tra i top di gamma, che può anche usufruire di diverse agevolazioni fiscali. La crescita esponenziale delle vendite iPhone in India è dovuta senza dubbio ai regimi fiscali più favorevoli per le aziende che avviano la produzione nel paese. Sono questi incentivi che hanno aiutato Apple a crescere prepotentemente in India, anche perché l’azienda ha ideato forti investimenti per avviare la produzione degli iPhone in terra indiana e ad oggi risulta essere quella che ha ottenuto risultati migliori nella vendita degli smartphone.

iPhone XR

L’ascesa dell’iPhone XR sul mercato indiano

Nel 2019 l’iPhone è stato il dispositivo premium in più rapida crescita, con un bel +41% rispetto all’anno precedente, il che testimonia proprio il grande lavoro svolto da Apple in India per riuscire ad accaparrarsi questo mercato smartphone emergente. Il merito è dato anche dall’incredibile taglio di prezzi che ha visto coinvolto l’iPhone XR, sicuramente un mercato di questo tipo non può basarsi su smartphone che costano eccessivamente, ma Apple è riuscita a trovare il giusto equilibrio tra investimenti e prezzi, garantendo in questo modo un risparmio notevole sull’acquisto degli iPhone.

Com’è riuscita Apple ad avere successo in India?

Tutto questo incredibile lavoro è stato possibile perché si è deciso di produrre iPhone in loco, Apple ha potuto contare su aziende come Foxconn e Wistron che hanno avviato la produzione in India e per questo l’azienda di Cupertino ha potuto usufruire anche delle agevolazioni fiscali che il governo indiano ha ideato per coloro che producono prodotti direttamente in India. In poco tempo quindi Apple è riuscita ad accaparrarsi il titolo di produttore di smartphone in più rapida crescita in India ed inizialmente non era assolutamente preventivabile un risultato di questo tipo. Sta quindi pagando la scelta da parte dell’azienda di Cupertino di imporsi sul mercato indiano, vedremo come agirà la concorrenza, per ora c’è stato un calo dei prodotti Samsung.