iPhone 12, produzione di massa al via a luglio

di Giovanni Tripodi Commenta

Stando a quanto spifferato dagli analisti di DigiTimes la produzione di massa di iPhone 12 si avvierà a luglio, ciò lascia pensare ad un percorso molto simile ai device prodotti in passato da Apple.

Situazione alquanto strana, visto come più volte si è parlato di ritardo sul mercato per i nuovi modelli di iPhone 12 a causa della pandemia scatenata dal Coronavirus. Secondo però DigiTimes Apple riuscirà a presentare i top di gamma a settembre, come ha sempre fatto, anche perché i tempi di produzione sono rimasti praticamente invariati, con luglio che risulta essere il mese clou dell’intera operazione di assemblaggio dei nuovi dispositivi mobili.

iPhone 12

Presentazione a settembre degli iPhone 12?

Questa tesi però cozza con quanto detto fino ad ora da Ming-Chi Kuo sugli iPhone 12, ossia di un ritardo di presentazione ed anche di arrivo sul mercato, previsto quest’ultimo addirittura per novembre. Probabile a questo punto che ci sia una sorta di verità nel mezzo. Il punto principale è che se anche la produzione dei vari modelli di iPhone 12 dovesse avvenire effettivamente a luglio, come previsto da DigiTimes, non è detto che i dispositivi possano essere a disposizione già entro fine settembre. Apple potrebbe insomma non variare i tempi di presentazione, lasciando metà settembre come periodo principale in cui si mostreranno i nuovi top di gamma, ma cambieranno a questo punto i tempi di disponibilità sul mercato.

Quale sarà la strategia di distribuzione sul mercato degli iPhone 12?

Si potrebbe, a questo punto, arrivare ad una distribuzione scaglionata dei vari modelli, rendendo reperibili principalmente i modelli che richiedono una produzione meno complessa, come ad esempio gli iPhone 12 da 5,4 pollici e da 6,1 pollici, mentre per gli iPhone 12 Pro da 6,1 pollici e 6,7 pollici si potrà attendere qualche mese in più. In quest’ultimo caso non sarà semplice per Apple produrli con tempistiche ridotte vista la presenza di novità importanti come il chip 5G e lo scanner LiDAR. Non è quindi assolutamente esclusa la possibilità di assistere a settembre alla presentazione della nuova gamma di iPhone 12, ma ci potranno essere cambiamenti sostanziali rispetto al passato sulla loro effettiva distribuzione sul mercato. Potrebbero insomma passare anche mesi ed arrivare poi a novembre per la disponibilità di tutti i prodotti pronti all’acquisto. Staremo a vedere quali saranno le tempistiche.